Logo Bimbe in Viaggio

Bimbe in Viaggio

Blog di viaggi per Famiglie

Lucca con i bambini: 7 cose da fare e da vedere

ADV

Tabella dei Contenuti

Durante la nostra vacanza in Garfagnana che ha toccato anche Pistoia e il parco di Pinocchio a Collodi, abbiamo deciso di dedicare un’intera giornata alla visita di Lucca, in quanto l’avevamo visitata tantissimi anni prima e ci era piaciuta molto.

Lucca è una città della Toscana settentrionale situata sulle rive del fiume Serchio, compresa tra la zona montana della Garfagnana, la zona della Versilia e la piana di Lucca, contornata da dolci colline.

Il centro storico di Lucca è racchiuso da una cinta muraria di circa 4 chilometri, interamente pedonale, al cui interno si accede da 6 porte.

Il centro storico è molto piccolo, visitabile in un giorno, ricco di svariate opere d’arte quali piazze, torri, e chiese. Non a caso, Lucca è soprannominata la città delle cento chiese proprio per il numero elevato di edifici religiosi presenti all’interno delle mura!

Sia la passeggiata sulle mura che il centro storico, sono pressochè pianeggianti pertanto Lucca è una città family friendly che si presta ottimamente ad una visita con bambini e con passeggini al seguito.

In questo articolo, vi racconteremo le 7 cose da fare e da vedere a Lucca con i bambini.

torre guinigi lucca
Torre Guinigi
torre delle ore lucca
Torre delle Ore

Lucca con i bambini: 7 cose da fare e da vedere

1 – Mura di Lucca

L’Antica cinta muraria di Lucca è quasi interamente pedonale e pianeggiante; si presta bene ad una piacevole passeggiata in mezzo agli alberi disposti lungo il percorso, guardando la città dall’alto.

Si può percorrere anche in bicicletta e, nei dintorni, troverete diversi negozi che le noleggiano.

Una curiosità: le mura di cinta di Lucca non sono mai servite a scopo difensivo ma a proteggere la città da una violenta alluvione. Il fiume Serchio nel 1812 straripò allagando le campagne circostanti mentre la città, all’interno delle mura, rimase all’asciutto.

Le mura sono difese da 10 baluardi (Santa Croce, San Martino, San Pietro, San Donato, San Paolino, Santa Maria, San Colombano, San Regolo, Della Libertà, San Salvatore) e una piattaforma (San Frediano). Le porte per accedervi all’interno, come detto precedentemente sono sei: Porta San Donato, Porta Sant’Anna, Porta San Pietro, Porta Elisa, Porta Santa Maria, Porta San Jacopo.

Lungo il percorso delle mura, troverete parchi gioco, bar, ristoranti, prati e fontane con acqua potabile per riempire le borracce.

Heymondo recensioni  e codice sconto 10 %

➽ Dove noleggiare le biciclette a Lucca

Noleggio Biciclette Poli : Piazza S.Maria, 42 Lucca; Tel. e Fax 0583 493787.

Tariffe del noleggio: € 4,00 l’ora, € 16,00 per l’intera giornata.

2 – Basilica di San Frediano

Una volta scesi dalle mura, ci siamo diretti verso la Basilica di San Frediano, ammirando il mosaico presente sulla facciata. Fondata dal Vescovo Frediano, oltre al particolare mosaico, raro per una chiesa in stile romanico, si può osservare al suo interno il magnifico fonte battesimale romanico.

☛ Orario di apertura

Aperta tutti i giorni dalle 9:30 alle ore 16:30.

☛ Costo del biglietto

3 euro intero, 2 euro ridotto.

3 – Piazza Anfiteatro

A pochi minuti dalla Basilica di San Frediano, troviamo Piazza Anfiteatro, simbolo della città di Lucca insieme alla cinta muraria. Si tratta di una piazza di forma ellittica, unica nel suo genere, costruita dall’architetto Nottolini nel 1830.

Piazza Anfiteatro è una delle piazze più belle d’Italia e merita assolutamente una visita! La sua forma si deve al fatto che si erge sulle fondamenta dell’antico anfiteatro Romano.

Qui troverete tanti bar e ristoranti dove mangiare qualcosa anche se a noi i menù esposti non hanno convinto particolarmente e abbiamo preferito dirigerci altrove. Rimane comunque un luogo molto pittoresco.

4 – Torre Guinigi

Torre Guinigi è una delle torri più famose di Lucca e una delle poche rimaste (nel corso del tempo Lucca ha avuto ben 130 torri), le altre furono abbattute o crollarono a causa dall’altezza: la gara fra i nobili del tempo era infatti quella di costruire la torre più alta.

Famosa per il giardino pensile sulla sua sommità, costituito da sette piante di leccio ben visibili dalle vie sottostanti, Torre Guinigi è visitabile e una volta saliti i 230 gradini necessari per arrivare in cima, avrete un fantastico panorama sui tetti della città e sulle montagne circostanti.

☛ Orario di apertura

Da ottobre al 20 marzo: 9:30 – 16:00;

Dal 21 marzo, aprile, maggio: 9:30-18:30 (sabato e domenica chiusura ore 19:30);

Giugno e luglio: 9:30-19:30 (sabato e domenica chiusura ore 20:30);

Agosto e settembre: 9:30-19:30 (sabato e domenica di agosto chiusura ore 20:00).
Chiusa il 25/12.

☛ Costo del biglietto

5 euro intero, 4 euro ridotto (per bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni), gratis al di sotto dei 6 anni.

5 – Torre delle Ore

L’altra torre rimasta, è La Torre delle ore la quale conserva un orologio ancora funzionante. La si può trovare in via Fillungo, la via principale dello shopping con svariati locali e botteghe storiche, all’angolo con via dell’Arancio. Con i suoi 50 metri di altezza, è la più alta di tutte le 130 torri costruite nella città di Lucca.

☛ Orario di apertura

Dal 5 novembre al 20 marzo: Chiusa
21 marzo – 31 maggio: 9:30-18:30
1 giugno – 20 settembre: 9:30-19:30
21 settembre – 30 settembre: 9:30-18:30
1 ottobre – 4 novembre: 9:30-16:00


☛ Costo del biglietto

5 euro intero, 4 euro ridotto (per bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni), gratis al di sotto dei 6 anni.

6 – Chiesa di San Michele in foro

Sulla facciata della bellissima chiesa di San Michele in foro, si può trovare una grande statua che raffigura l’Arcangelo Michele. Una leggenda lucchese vuole che, posizionandosi di sera su di una mattonella in particolare della Piazza di San Michele, si possa notare lo scintillio del diamante incastonato nell’anello al dito della statua durante la sua costruzione.

☛ Orario di apertura

07:40 – 12:00 e 15:00 – 18:00.

☛ Costo del biglietto

Ingresso gratuito.

7. La Cattedrale di San Martino

Nell’omonima piazza, si trova la Cattedrale di San Martino che è il Duomo di Lucca, il più importante edificio religioso della città.

Interessante è il Museo della Cattedrale, otto sale tra le quali spicca la sala del Tesoro con i Gioielli del Volto Santo. 

A pochi metri dal Duomo, c’è anche il il Complesso Monumentale ed Archeologico della chiesa di San Giovanni e Santa Reparata al cui interno viene raccontata l’evoluzione della città di Lucca nei secoli.

☛ Orario di apertura

Cattedrale – Lunedì – Sabato: 10:00 – 18:00; Domenica e festivi 12:00 – 18:00.
Campanile della Cattedrale: Tutti i giorni 10:00 – 18:00.
Museo: Tutti i giorni 10:00 – 18:00.
Battistero e Chiesa dei Santi Giovanni e Reparata (area archeologica e campanile): Tutti i giorni 10:00 – 18:00.

☛ Costo del biglietto

Il biglietto combinato comprende Cattedrale + Campanile + Museo + Battistero e Chiesa dei Santi Giovanni e Reparata (area archeologica e campanile).
Intero: € 9,00, ridotto: € 6,00.

Antica cinta muraria di Lucca
Antica cinta muraria di Lucca
Passeggiata sulle mura
Passeggiata sulle mura
Prati all'interno delle mura della città di Lucca
Prati all’interno delle mura della città di Lucca
Basilica di San Frediano
Basilica di San Frediano
Chiesa di San Michele in foro
Chiesa di San Michele in foro
Cattedrale di San Martino lucca
Cattedrale di San Martino
Veduta sui tetti della città di Lucca
Veduta sui tetti della città di Lucca
Piazza Anfiteatro lucca
Piazza Anfiteatro

Dove mangiare a Lucca

Quasi tutte le osterie ottimamente recensite su internet sono chiuse a pranzo perciò, se ne avete adocchiata una in particolare, conviene informarsi preventivamente sull’orario di apertura per non rischiare di trovarla chiusa.

Noi siamo capitati al ristorante L’isola che non c’era ad un paio di minuti a piedi da piazza dell’Anfiteatro, precisamente in via degli Angeli e, attratti dal menù esterno, siamo entrati. Abbiamo mangiato molto bene con una spesa giusta per la qualità dei piatti ma abbastanza alta per essere semplicemente un pranzo. D’altronde si sa, in vacanza si tende a concedersi qualcosa di più rispetto a quando si è a casa!

Per un tagliere di salumi e formaggi, una fiorentina di poco più di un kg (il prezzo al kg era di 55 euro), una porzione di pappa al pomodoro divisa tra le bimbe, due dolci e due calici di vino abbiamo speso 110 euro.

ristorante lucca l'isola che non c'era
ristorante lucca l'isola che non c'era

Dove parcheggiare a Lucca: parcheggi gratuiti

Non è possibile entrare all’interno delle mura in macchina in quanto il centro storico di Lucca è zona a traffico limitato (ZTL). Intorno alle mura troverete numerosi parcheggi, quasi tutti a pagamento, dove è possibile lasciare l’auto e raggiungere il centro in pochi minuti a piedi.

Girando con la macchina in cerca di parcheggio, ci siamo imbattuti in una via con parcheggio libero! Bisogna prestare solo attenzione ai giorni di pulizia delle strade (martedì e giovedì) pertanto prima di parcheggiare date un’occhiata ai cartelli.

Vi lascio le indicazioni per parcheggiare gratuitamente a Lucca, a pochi minuti a piedi dalle mura, in Via Delano Roosevelt.

Dove dormire a Lucca

Palazzo Rocchi B&B – Situato in piazza San Michele, con vista sull’omonima chiesa, il Palazzo Rocchi B&B offre un’esperienza unica.

L’edificio è risalente al 1400 e gli interni sono stati ristrutturati mantenendo l’autenticità del passato. La colazione, inclusa nel prezzo e composta da prodotti a km 0 (possibilità di richiedere alimenti senza glutine), è veramente buona!

Possibilità di scelta tra diversi tipi di camere, dalla semplice matrimoniale alla suite con angolo cottura, e di aggiungere una culla o letto per bimbo – fino ai 5 anni – gratis. Prenota qui.

Ti interessa un tour guidato della città di Lucca? Clicca sui banner 👇

Cosa vedere vicino a Lucca con i bambini

1. Parco di Pinocchio a Collodi

2. Ponte del Diavolo a Borgo a Mozzano

3. Pistoia: Zoo e Pistoia Sotterranea.

4. Una giornata a Pisa

5. Cosa vedere a Siena con i bambini

Hai bisogno di un’assicurazione di viaggio? Come lettore di BimbeinViaggio, hai diritto a uno sconto del 10%.

Heymondo recensioni  e codice sconto 10 %

Lucca con i bambini: la guida cartacea

La Pantera è l’animale araldico che rappresenta la città di Lucca dal XIV secolo.

Proprio due pantere, Pan e Tera, accompagneranno i più piccoli alla scoperta della città, nella guida intitolata “Lucca, una piccola grande città raccontata ai bambini. Itinerario nella storia e nell’arte per turisti in Erba“.

Lucca
mappa turistica di lucca

Seguici sui nostri social