Logo Bimbe in Viaggio

Bimbe in Viaggio

Blog di viaggi per Famiglie

Atene con i bambini: cosa fare e cosa vedere

ADV

Tabella dei Contenuti

Atene è la capitale della Grecia ed è la culla della civiltà del Mediterraneo di cui rimangono ancora numerose testimonianze.

È una città che offre molto per quanto riguarda l’arte ma anche per il buon cibo con le sue caratteristiche taverne, i divertimenti, il mare a breve distanza, e si presta ottimamente per una gita di un weekend sia in coppia che con i bambini, e come base di partenza alla scoperta delle Meteore, del Peloponneso, di Delfi e delle Isole come ad esempio Santorini.

Atene non è sicuramente la prima destinazione che si ha in mente per una vacanza o per un weekend lungo con i bambini.

In realtà, i greci sono molto gentili con i bambini e le maggiori attrazioni sono all’aperto e questo sicuramente è un’incentivo per noi genitori per programmare una vacanza con i più piccoli.

Vediamo quindi cosa fare e cosa vedere ad Atene con i bambini.

tramonto sull'acropoli di atene
Tramonto sull’Acropoli

Cosa fare e cosa vedere ad Atene con i bambini

Acropoli

partenone
Partenone
Teatro di Dioniso
Teatro di Dioniso

L’Acropoli è il sito più visitato di Atene ed è stata la prima tappa della nostra vacanza.

Patrimonio dell’Unesco dal 1987, l’Acropoli di Atene è situata a 156m sul livello del mare e da lì si può godere della vista panoramica di tutta la città di Atene.

L’Acropoli, tra le altre attrazioni, racchiude i 4 capolavori dell’arte classica greca ovvero il Partenone, i Propilei, l’Eretteo e il tempio di Atena Nike.

Meglio programmare la visita al mattino presto o verso l’orario del tramonto. Non si può entrare con il passeggino.

Se vuoi più informazioni su come organizzare la visita all’Acropoli – Clicca qui.

Teatro di Erode Attico 

teatro di eorde attico

Il Teatro di Erode Attico si trova ai piedi dell’Acropoli ed è uno dei più antichi teatri ancora in uso infatti ospita diversi spettacoli e festival. Fu costruito nel 161 dal console greco Erode Attico in memoria della moglie, l’aristocratica romana Regilla Aspasia, morta l’anno prima.

Essendo un teatro ancora in funzione, l’interno non è accessibile (se non durante la programmazione di un festival) pertanto, per ammirare questo capolavoro di architettura teatrale, bisogna posizionarsi nella parte superiore dell’Acropoli e dare un’occhiata al di sotto, si può passeggiare volendo fino ad arrivare in prossimità dell’ingresso. Bellissimo!

Heymondo recensioni  e codice sconto 10 %

Antica Agorá

agorà
L’antica Agorà di Atene
chiesa
Chiesa dei Santi Apostoli nell’antica Agorà
efesto
Tempio di Efesto nell’antica Agorà
Atene con i bambini: cosa fare e cosa vedere
Veduta sull’Acropoli dall’antica Agorà

Situato ai piedi dell’Acropoli, su di un’area di circa 12 ettari, sorgeva l’Agorà ovvero il cuore pulsante della vita cittadina. È proprio qui che è stata decretata la condanna a morte del filosofo Socrate ed è anche il posto dove si è sviluppato il concetto di democrazia.

Ancora oggi si può visitare la Torre dei Venti, costruita nel I secolo a.C. da Andronico, astronomo siriano, grazie ad importanti lavori di restauro finanziati, tra gli altri, dalla famiglia Rockfeller, nel 1930.

Atene con i bambini: cosa fare e cosa vedere
Torre dei Venti nell’antica Agorà

Come arrivare, orari e biglietti dell’antica Agorá

Come arrivare: linea della metro 1 e 3, fermata Monastiraki.

Orari: aperta tutti i giorni dalle 8:00 alle 18:00 in inverno, dalle 8:00 alle 19:00 nel periodo estivo.

Biglietti: 4,00 euro; esistono biglietti cumulativi con l’Acropoli – Guarda qui.

Tempio di Zeus Olimpio

Atene con i bambini: cosa fare e cosa vedere
zeus
zeus tempio
acropoli

Il Tempio di Zeus è il più grande Tempio della Grecia antica, situato nel cuore di Atene tra l’Acropoli e piazza Syntagma. Rimangono purtroppo pochi resti di questo imponente tempio in marmo bianco: delle 104 colonne corinzie (alte ciascuna 17 metri e con un diametro di un metro e 70 cm), sono in piedi solo 15 esemplari.

È meglio programmare una visita al Tempio di Zeus Olimpio di primo mattino in quanto non ci sono alberi che offrono riparo dal sole.

Come arrivare, orari e biglietti

Come arrivare: metro linea 2 o 3, fermata Syntagma.

Orari: dalle 8:30 alle 15:00 dal lunedì al sabato.

Biglietti: 3 euro oppure biglietto cumulativo con l’Acropoli – Guarda qui.

Piazza Syntagma

Atene con i bambini: cosa fare e cosa vedere

Piazza Syntagma o Piazza della Costituzione è il centro della moderna Atene ed è qui che si trova il palazzo del parlamento greco e la tomba del Milite Ignoto.

Proprio qui nel cortile, allo scoccare di ogni ora (per 24 ore al giorno, sette giorni su sette), si può assistere alla cerimonia del cambio della guardia: le guardie greche sono vestite con la particolare uniforme composta da gonnellino e babbucce con i pon-pon quindi è un’esperienza caratteristica, da non perdere se siete in zona!

Necropoli di Ceramico (Kerameikos)

Atene con i bambini: cosa fare e cosa vedere
ceramico

La Necropoli di CeramicoKerameikos – è uno dei più importanti siti archeologici di Atene (anche se meno conosciuto e visitato rispetto agli altri).

Kerameikos si trova nella zona nord-ovest di Atene, nel quartiere del Ceramico, ed è stato il primo cimitero della capitale greca. Il nome deriva dalla presenza dei numerosi laboratori di vasai che lavoravano la ceramica (keramos).

In passato, la Necropoli di Ceramico si sviluppava lungo la Via dell’Accademia della famosa scuola di Platone. Le porte dalle quali si entrava ed usciva erano denominate Porta Dipylon (doppia) e Porta Sacra.

All’interno del sito archeologico è possibile osservare il toro di Dioniso di Kollytos e una riproduzione della Stele di Dexileos, oltre ad altri importanti monumenti funerari e lapidi.

Anche questo sito archeologico rimane in pieno sole perciò ricordatevi di portare un cappellino e la crema solare per i più piccoli.

Indirizzo – Ermou 148, Atene; dal centro si raggiunge con il bus n 21.

Orario di apertura: tutti i giorni dalle 8:00 alle 17:00.

Biglietti: 8 euro; esiste il biglietto cumulativo con Acropoli – Guarda qui.

Museo Archeologico Nazionale di Atene

museo nazionale
Atene con i bambini: cosa fare e cosa vedere

Il Museo Archeologico Nazionale di Atene è il più grande museo di tutta la Grecia nonchè uno dei più importanti al mondo.

Al suo interno troverete sculture e altri reperti che vanno dal Neolitico all’Età Classica.

Le cose più interessanti da vedere sono la Testa di Zeus, il bronzo di Poseidone e le maschere d’oro tra cui la maschera funebre di Agamennone.

Dove mangiare vicino al Museo Archeologico Nazionale di Atene

Segnaliamo il ristorante Atitamos, a 500m dal Museo Nazionale: ristorantino tipico con piatti della cucina tradizionale greca. Veramente squisito ad un prezzo modico.

feta
dolce greco

Indicazioni, orari e prezzi del Museo Archeologico Nazionale

Come arrivare: metro linea 1, fermata Victoria

Orari: tutti i giorni dalle 8:00 alle 20:00, chiuso il 25-26 Dicembre, il 1 Gennaio, il 25 Marzo, la Domenica di Pasqua ortodossa e il 1 Maggio.

Costo biglietto: 15,00 euro – Per il biglietto salta fila, clicca qui.

Museo dell’Acropoli 

Il Museo dell’Acropoli raccoglie tutto il materiale trovato durante gli scavi. All’interno, si potranno avere informazioni sulla storia dei vari ritrovamenti e sul territorio stesso e, anche se con i bambini non è molto facile girare per i musei, dedicate un momento allla Galleria del Partenone dove sono esposte le sculture che raccontano la processione delle Feste Dionisiache sulla via Panatenaica. 

Museo dell’Acropoli: indicazioni, orari e prezzi

Come arrivare: metro linea 1 o 2, fermata Omonia.

Orari: tutti i giorni dalle 8:00 alle 20:00.

Costo biglietto: intero €10,00 oppure ticket cumulativo Museo+Acropoli. Salta la fila in biglietteria – clicca qui.

Collina del Licabetto 

licabetto

Il Licabetto è una collina che s’innalza nel centro di Atene e offre una vista eccezionale sulla città e sulle montagne circostanti.

Ci sono due modi per raggiungere la sua sommità ovvero a piedi, camminando lungo un ripido sentiero, oppure prendendo la funicolare da Kolonaki. In cima troverete la piccola cappella di Ágios Giórgios, un caffè e un ristorante.

Plaka

Atene con i bambini: cosa fare e cosa vedere
taverna tipica

Plaka è il quartiere più caratteristico di Atene, quasi completamente chiuso al traffico, che si trova in prossimità dell’Acropoli. Qui ci si può perdere un paio di ore camminando sulle sue strade acciottolate mangiando qualcosa nei numerosi ristoranti e street food e dando un’occhiata ai negozi di souvenirs. È proprio qui che abbiamo trovato le taverne greche più belle.

Anafiotika

anafiotika
Atene con i bambini: cosa fare e cosa vedere

Anafiotika è una piccola zona di Plaka situata sulla collina dell’Acropoli. È stata costruita nell’800 dagli artigiani dell’isola di Anafi che erano stati chiamati per restaurare il Palazzo Reale.

Anafiotika è molto caratteristica: è costituita da ripide stradine che si snodano tra le casette bianche e azzurre, di un solo piano, colorate in estate da buganville. Il profumo dei gelsomini coltivati nei piccoli cortili è veramente inebriante!

Monastiraki

monastiraki
acropoli

Monastiraki è un altro quartiere caratteristico di Atene, confinante con Plaka. La domenica mattina ospita il famoso mercatino delle pulci. Qui si trovano due cattedrali, quella piccola Mikri Metropoli e quella grande Megali Metropoli, e la moschea Tzistarakis.
Nella piazza Monastiraki è presente la Biblioteca di Adriano, tempio in stile Corinzio, e sempre qui si possono trovare nella tarda primavera inizio estate, svariate bancarelle che per una cifra modicissima vendono delle ciliegie eccezionali!

Bus sightseeing

Sul portale GetYourGuide, potrete acquistare il biglietto per il bus Sightseeing, il classico bus turistico a due piani con il quale fare il giro della città.

Oltre ad avere un’ottima visuale sulle attrazioni da una postazione comoda (salite al primo piano), può essere anche un modo pratico per muoversi con i bambini quando sono stanchi di camminare. Ne esistono diverse tipologie – Clicca sui banner👇

Esiste anche il biglietto combinato che comprende ad esempio bus+Acropoli oppure bus+pireo+museo dell’AcropoliGuarda qui.

Altre cose da fare ad Atene con i bambini

Museo delle Illusioni

60 illusioni visive e interattive, la visita dura un’oretta ed è sicuramente un’esperienza divertente per i bambini (ma anche per gli adulti). Noi siamo stati alla Mostra delle Illusioni a Genova e ci è piaciuta molto. Puoi comprare il biglietto qui.

Divertimenti per bambini ad Atene

Avendo un po’ più di tempo, si potrebbe programmare una visita anche all’Osservatorio Nazionale e al Museo Ellenico dei Bambini il quale offre tanti spunti per scoprire la cultura greca con i più piccoli. Nei Giardini Nazionali inoltre si trovano l’area giochi e un mini zoo.

osservatorio
Osservatorio Nazionale di Atene

Info per visitare Atene con i bambini

Meglio non programmare una visita ad Atene con i bambini nei mesi di luglio e agosto per via del caldo intenso;

Visitare l’Acropoli di primo mattino sia per il caldo sia per girare in tranquillità con meno persone intorno;

Non far toccare ai bambini i monumenti o le rovine: gli oli naturali presenti sulla pelle, potrebbero risultare estremamente dannosi per i resti archeologici;

Attenzione agli attraversamenti perchè non sempre danno la priorità ai pedoni;

Discorso passeggino – Non si può entrare con il passeggino nell’Acropoli ma in altri resti archeologici di Atene, come ad esempio il Tempio di Zeus e l’antica Agorà, si e anche i vari quartieri della città si visitano senza problemi;

Se volete visitare diversi monumenti, è sicuramente più conveniente il biglietto cumulativo che garantisce sconti e salta fila alla biglietteria.

Quanto tempo ci vuole per visitare Atene?

Il consiglio è quello di dedicare alla visita della città di Atene almeno due/tre giorni. Da Atene si può decidere successivamente se affittare una macchina e partire alla scoperta delle altre meraviglie della Grecia come ad esempio il Peloponneso, le Meteore, Delfi o se prendere un volo e dirigersi verso Santorini o un’altra isola greca.

Avendo poco tempo, si può anche decidere di avvalersi di un tour organizzato come quelli offerti da GetYourGuide👇

Quando andare ad Atene

Il periodo migliore per andare ad Atene è la primavera (da marzo fino a giugno) o l’autunno, in quanto in estate il caldo è micidiale. Noi siamo stati i primi di giugno e, nelle ore più calde della giornata, c’erano già 30 gradi.

Dove dormire ad Atene

plaka hotel
Terrazza panoramica del Plaka Hotel

La zona migliore dove soggiornare ad Atene è sicuramente il centro quindi i quartieri di Plaka e Monastiraki, con Acropoli e principali attrazioni a due passi.

Plaka Hotel – posizione centralissima con vista eccezionale sull’Acropoli, camere familiari comunicanti ed eccellente colazione ad un prezzo veramente ottimo! Prenota qui.

Come arrivare dall’aeroporto al centro di Atene

Dall’aeroporto al centro di Atene si può prendere un taxi (20 minuti, si trovano parcheggiati dall’uscita) ad un costo di circa 40,00 euro oppure la metro (40 minuti, parte ogni mezz’ora), molto più economica.

Il biglietto di sola andata costa 10,00€, andata e ritorno 18,00€. Il biglietto si compra direttamente all’interno della stazione.

Se l’intenzione è quella di esplorare la Grecia, puoi optare per il noleggio auto.

Puoi confrontare le offerte proposte dalle agenzie di noleggio e risparmiare il 70%, prenotando in anticipo la tua macchina sul portale DiscoverCars.

Come muoversi nel centro di Atene

Il centro di Atene si gira a piedi in quanto le principali attrazioni sono tutte vicine tra loro. L’alternativa è prendere un bus turistico oppure la metro la quale raggiunge tutte le zone della città.

Se viaggiate con il passeggino, ci sono ascensori ad ogni fermata. Non ci sono tornelli all’ingresso e il biglietto va obliterato prima di salire.

Nei dintorni di Atene

Capo Sounion

capo sounion

A circa un’oretta da Atene, sorge Capo Sounion: un promontorio su cui svetta il tempio dedicato a Poseidone, affacciato sulle acque del Mar Egeo. Ai suoi piedi si trova una baia con acqua turchese e sabbia dorata. 

Gli scavi archeologici riportarono alla luce la magnificenza di questo tempio nel 1906: le 18 colonne giunte fino a noi, sono realizzate in marmo e l’ordine dei capitelli è quello dorico.

Tutto il sito archeologico è molto interessante ma il panorama che si apprezza dal promontorio è da mozzare il fiato! Molto suggestivo anche al tramonto. Assolutamente da visitare!

L’ingresso al Tempio di Poseidone di Capo Sounion è di 10,00 euro adulto, gratis per gli under 18.

Per arrivare a Capo Sounion, si può noleggiare una macchina oppure partecipare ad un valido tour di GetYourGuide che prevede il servizio di pick-up dall’hotel, il tour guidato del Tempio di Poseidone, giro libero con possibilità di fare anche il bagno nella bella stagione ed infine il rientro. Clicca sui banner👇

Meteore

meteora
meteore

Le Meteore sono un posto magico, da inserire assolutamente nell’itinerario in Grecia, a mio avviso. Si trovano a circa 350 km da Atene e si può andare alla loro scoperta affittando una macchina oppure partecipando ad un tour organizzato di 2 giorni che include anche la visita a Delfi👇

Puoi trovare più informazioni sulle Meteore, in questo articolo. Se ti interessa invece Delfi, guarda qui.

Atene con i bambini: cosa fare e cosa vedere. Conclusioni

Spettacolare Atene e tutta la Grecia in generale.

Abbiamo apprezzato il suo ritmo lento, rilassante, i visi sorridenti dei greci oltre all’architettura, ai panorami e all’ottima cucina locale.

Che sia un viaggio in coppia o con i bambini, ad Atene e dintorni si potranno trovare tantissime cose da fare per tutta la famiglia!

Hai bisogno di un’assicurazione di viaggio? Come lettore di BimbeinViaggio hai diritto a uno sconto del 10%!

Heymondo recensioni  e codice sconto 10 %

Potrebbe interessarti:

1. Acropoli di Atene

2. Meteore

3. Santorini

4. Tour del Peloponneso

Potrebbe anche interessarti....

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri social