Logo Bimbe in Viaggio

Bimbe in Viaggio

Blog di viaggi per Famiglie

Come i palazzi nobiliari di Genova svelano la loro bellezza nei Rolli Days

Tabella dei Contenuti

Genova è una città che unisce la storia marinara all’affascinante tessuto urbano.

Il suo centro storico è un intricato groviglio di vicoli e piazze, in cui si nascondono bellezze inaspettate e inimmaginabili.

È proprio qui che si trovano i Palazzi dei Rolli, i palazzi dell’antica aristocrazia genovese, patrimonio dell’Umanità Unesco dal 2006.

All’interno, gli enormi saloni presentano ancora il mobilio dell’epoca, e le pareti sono abbellite da opere d’arte e preziosi affreschi.

La bellezza dei palazzi nobiliari di Genova, viene svelata nei cosiddetti Rolli Days ovvero giornate particolari in cui i palazzi aprono le porte al pubblico.

Oggi vi portiamo alla scoperta dei Palazzi dei Rolli di Genova, con tutte le informazioni utili per organizzare la visita.

Palazzi dei Rolli Genova: un po’ di storia

Tra il 1528 e il 1647, la Repubblica di Genova divenne il più potente centro finanziario d’Europa.

I nobili genovesi, per ostentare la propria ricchezza, realizzarono Strada Nuova (l’odierna via Garibaldi), impreziosendone gli edifici.

Dal 1576, con un decreto del Senato, fu deciso che gli illustri ospiti che arrivavano in città, sarebbero stati ospitati negli edifici dell’aristocrazia.

I palazzi nobiliari furoni inseriti in liste (rolli appunto) che dividevano gli edifici in categorie (bussoli) in cui i palazzi venivano inseriti in base al fasto, alla dimensione, e all’importanza del proprietario all’interno della società genovese.

Più la famiglia era importante, più il suo palazzo era idoneo ad ospitare cariche elevate (cardinali, ambasciatori).

Nacquero, così, i Palazzi dei Rolli, sontuose residenze nobiliari che divennero il simbolo della grandezza economica che conobbe la Repubblica di Genova tra il ‘500 e il ‘700.

Potrebbe interessarti Dove dormire a Genova: consigli di una Genovese.

Palazzi dei Rolli: quali sono e dove si trovano

I Palazzi dei Rolli di Genova, noti per la magnificenza architettonica e la ricca decorazione, sono oltre 150 ma solo 42 sono inseriti nelle liste Unesco.

Per l’elenco completo dei Palazzi dei Rolli, vi rimando al sito ufficiale del Comune di Genova.

Vederli tutti in una volta, è impossibile.

Molti di essi, però, sono situati lungo le strade principali del centro storico di Genova, come via Garibaldi e via Balbi.

Supponendo di iniziare il percorso da piazza de Ferrari, il consiglio potrebbe essere quello di dirigersi in via Roma per arrivare in Largo Lanfranco e visitare il Palazzo Antonio Doria Spinola, l’attuale Prefettura di Genova.

Da qui, si può scendere in salita Santa Caterina e arrivare in via Garibaldi (Strada Nuova) dove visitare Palazzo Spinola, Palazzo Lomellino, Palazzo Rosso, Palazzo Bianco, solo per citarne alcuni.

Si può risalire, successivamente, in piazza Fontane Marose e dirigersi in via Balbi dove visitare Palazzo Reale.

Il percorso può proseguire poi nei vicoli di Genova (in piazza di Pellicceria si trova Palazzo Grimaldi e in piazza Campetto Palazzo Imperiale).

Potrebbe interessarti Il Centro Storico di Genova.

Rolli Days Genova

Cosa sono, in definitiva, i Rolli Days?

rolli days
Via Garibaldi, la “Strada Nuova”

I Rolli Days sono giornate, organizzate dal Comune di Genova in collaborazione con l’Università degli Studi di Genova e con i proprietari dei palazzi nobiliari, durante le quali i Palazzi dei Rolli aprono le porte al pubblico.

I Rolli Days sono gratuiti?

Se non espressamente indicato, l’ingresso ai Palazzi dei Rolli durante i Rolli Days, è gratuito.

I posti sono a disponibilità limitata e vanno prenotati in anticipo.

Può essere utile sapere che ogni visitatore può prenotare al massimo 4 ingressi durante i Rolli Days.

Come prenotare l’ingresso durante i Rolli Days

Potete prenotare l’ingresso ai 4 Palazzi dei Rolli che desiderate visitare, attraverso la piattaforma ufficiale.

A seguito della prenotazione, riceverete un’email di conferma da esibire all’ingresso dei siti (stampata o su smartphone).

Consiglio di verificare su maps i tempi di traferimento da un palazzo all’altro, in modo da rispettare l’orario d’ingresso delle prenotazioni che avete effettuato online.

Quando si svolgono i Rolli Days?

Generalmente, i Rolli Days si svolgono ogni anno in primavera e in autunno (dal venerdì alla domenica).

Le date sono variabili e possono essere verificate su questo sito.

Le visite ai Palazzi dei Rolli sono libere o guidate?

I Palazzi dei Rolli, durante i Rolli Days, possono essere visitati in libertà.

All’interno, comunque, Divulgatori Scientifici e Studenti dell’Università potranno darvi qualche spiegazione, in maniera del tutto gratuita.

In alternativa, su prenotazione, è possibile partecipare a tour guidati.

Potete scrivere una mail a [email protected]

Rolli Days 2024: biglietti e prenotazioni

In via eccezionale, per il 2024 ci sarà un’edizione invernale dei Rolli Days, che si andrà ad aggiungere agli appuntamenti fissi di maggio e di ottobre, e sarà il 19-20-21 gennaio 2024.

Le prenotazioni dei Rolli Days 2024 sono attive e potete effettuarle sulla piattaforma ufficiale.

Altre informazioni sui Palazzi dei Rolli

Può essere utile sapere che, mentre alcuni Palazzi dei Rolli sono aperti al pubblico solamente due volte all’anno in occasione, appunto dei Rolli Days, altri sono visitabili tutto l’anno.

In questo caso, l’ingresso è a pagamento.

Quali Palazzi dei Rolli sono sempre visitabili?

I Palazzi dei Rolli visitabili tutto l’anno sono i seguenti.

  • Palazzo Pallavicino Tobia  (Camera di Commercio) in Via Garibaldi, 4 
  • Palazzo Lomellini Nicolosio in Via Garibaldi, 7
  • Palazzo Grimaldi Nicolò o Tursi (Comune di Genova) Via Garibaldi, 9 
  • Palazzo Grimaldi Luca (Palazzo Bianco) in Via Garibaldi, 11
  • Brignole Sale Rodolfo e Francesco (Palazzo Rosso) in Via Garibaldi 18 
  • Palazzo Grimaldi Gerolamo (Palazzo della Meridiana) in Salita S. Francesco, 4 
  • Palazzo Balbi Stefano (Museo di Palazzo Reale) in Via Balbi, 10 
  • Palazzo Grimaldi Francesco (Galleria Nazionale di Palazzo Spinola) in Piazza Pellicceria, 1.

Biglietto d’ingresso ai Palazzi dei Rolli

Per visitare i Palazzi dei Rolli al di fuori dei Rolli Days, può essere conveniente acquistare la Genova Museum Card: un biglietto unico, valido 24 ore, che permette di accedere una sola volta ai 28 musei cittadini, tra cui alcuni Palazzi dei Rolli.

Nel costo della Card, è incluso il trasporto pubblico AMT.

Se, nel corso dell’anno, voleste partecipare a un tour guidato dei Palazzi dei Rolli, al di fuori dei Rolli Days, potreste affidarvi ai tour offerti da GetYourGuide che sono molto validi e offrono la cancellazione gratuita fino a 24h prima.

Conclusioni

La bellezza dei Palazzi dei Rolli, insieme alla loro importanza storica, rende Genova un luogo affascinante per tutti gli amanti della storia e dell’arte.

I Rolli Days sono un’occasione in più per visitare Genova, il suo centro storico, e le bellezze nascoste dei suoi palazzi nobiliari.

Banner Polizza Heymondo

Continua a leggere:

1. Dove dormire a Genova

2. Porto Antico di Genova

3. Itinerario nel centro storico di Genova

4. Santuario della Madonnetta e presepe permanente

Seguici sui nostri social