Logo Bimbe in Viaggio

Bimbe in Viaggio

Blog di viaggi per Famiglie

Il Presepe meccanizzato di Campo Ligure

Tabella dei Contenuti

Allestito all’interno dell’Oratorio dei Santi Sebastiano e Rocco, il Presepe meccanizzato di Campo Ligure è sicuramente uno tra i presepi più affascinanti che abbiamo avuto la fortuna di ammirare.

Campo Ligure è un piccolo borgo della Liguria conosciuto soprattutto per la filigrana e per il presepe meccanizzato che apre le porte ai visitatori ogni anno nei mesi di dicembre e gennaio.

Seguiteci e vi porteremo alla scoperta del suggestivo presepe di Campo Ligure con tutte le informazioni per la visita, anche con bambini al seguito.

Il Presepe meccanizzato di Campo Ligure: come nasce

presepe meccanizzato campo ligure

Il Presepe meccanizzato di Campo Ligure nasce all’inizio del ‘900 grazie all’ingegnosità dell’allora cappellano don Paolo Bottero quando, aiutato da alcuni confratelli, iniziò a intagliare le prime statuine ispirandosi alla scuola genovese del Maragliano.

Come spiegatoci dal gentile volontario durante la nostra visita, la più antica statuina meccanizzata del presepe, è quella che raffigura l’arrotino, ancora oggi perfettamente funzionante, e risale al 1910!

Inizialmente, i personaggi si muovevano grazie a una forza motrice alimentata da una ruota di bicicletta, azionata attraverso una manovella.

Il primo motore elettrico venne introdotto nel 1915.

Il presepe di Campo Ligure venne purtroppo chiuso e abbandonato a sé stesso durante la Seconda Guerra Mondiale ma, nel 1977 quando una terribile alluvione devastò il paese, venne ritrovato in un magazzino e riportato in auge.

Dal 1980, è tornato a risplendere grazie al lavoro dei confratelli, che lo hanno ingrandito anno dopo anno.

Cosa vedere

Il presepe meccanizzato di Campo Ligure viene allestito all’interno dell’Oratorio lungo una superficie di 50 metri quadrati.

Il presepe rappresenta i mestieri dei paesi della Valle Stura all’inizio del Novecento.

Intorno alla Natività, si ammirano centinaia di figure intente nei lavori di attività quotidiana, tra le quali la lavorazione del ferro e della filigrana.

I movimenti sono meccanizzati e coinvolgono il visitatore in questa meravigliosa e suggestiva scenografia, arricchita da effetti luminosi e sonori (muggiti, alba, cielo stellato, etc).

Per i bambini, è stata creata una sorta di pedana dove poter camminare per ammirare più da vicino il presepe.

Molto bella anche la riproduzione del paese di Campo Ligure con il suo ponte medievale in pietra e il Castello.

natività
personaggi
presepe meccanizzato campo ligure
presepe meccanizzato campo ligure
castello

Quando andare: date 2024

Il presepe meccanizzato rimane aperto ancora fino al 28 gennaio ed è visitabile al sabato e alla domenica con orario 10-12 e 14:30-18.

L’ingresso è libero ed è gradita un’offerta per aiutare i volontari nel loro lavoro di allestimento che inizia già dal mese di ottobre.

statuine

Conclusione

Il presepe meccanizzato di Campo Ligure è un gioiello con più di cento anni di storia.

È un vero capolavoro di arte presepica e merita assolutamente una visita per mantenere viva la tradizione e l’arte dei borghi dell’entroterra ligure del ‘900.

Continua a leggere:

1. Campo Ligure, il paese della filigrana

2. Presepe di Pentema

3. Santuario della Madonnetta

Seguici sui nostri social