Logo Bimbe in Viaggio

Bimbe in Viaggio

Blog di viaggi per Famiglie

Rifugio Benevolo (Valle di Rhêmes)

Tabella dei Contenuti

Splendida escursione nella Valle di Rhêmes, percorribile anche con i bambini, con possibilità di avvistare frequentemente le marmotte!

L’escursione ha una lunghezza di circa 4 km con un dislivello totale di 393m. Noi abbiamo impiegato circa 1h30 per arrivare al Rifugio Benevolo.

Il Rifugio Gian Federico Benevolo è situato ai confini del Parco Nazionale del Gran Paradiso ad un’altitudine di 2287 m s.l.m. perciò il consiglio è quello di partire adeguatamente equipaggiati per far fronte ad un repentino cambio del tempo che avviene spesso in alta montagna.

Di seguito troverete le specifiche tecniche e la descrizione dell’itinerario per organizzare l’escursione al Rifugio Benevolo.

Potrebbe interessarti anche Come vestirsi in montagna.

Rifugio Benevolo (Valle di Rhêmes)

Escursione al Rifugio Benevolo
Inizio del sentiero che porta al Rifugio Benevolo

Specifiche Tecniche

  • Segnavia: 13
  • Partenza: Thumel (1895 m)
  • Arrivo: Rifugio Benevolo (2287 m)
  • Dislivello: 393 m
  • Lunghezza: 3742 m
  • Durata Andata: 1h30

Descrizione del percorso

Si posteggia in località Thumel. Il posteggio è ampio ma attenzione perchè una parte è a pagamento.

Per raggiungere il rifugio ci sono due percorsi, il primo è una poderale che, nel primo tratto, è possibile percorrere anche con il passeggino. Non è altro che la strada carrozzabile usata per portare i rifornimenti al rifugio.

Non consigliamo comunque di avventurarsi con il passeggino ma di usare il marsupio o lo zaino per portare il bimbo.

Il secondo è il sentiero numero 13 che è più veloce perchè sale molto ma infinitamente più panoramico. Se i vostri bimbi sono abituati a fare dei piccoli trekking, consigliamo quest’ultimo percorso. Noi per esempio abbiamo percorso il sentiero n 13 in salita e la poderale in discesa.

Il sentiero n 13 è una passeggiata adatta a tutti, non presenta particolari difficoltà tecniche se non qualche tratto leggermente esposto. Lungo il percorso si possono avvistare mucche e se siete fortunati anche marmotte.
Il sentiero raggiunge prima l’Alpeggio Lavassey e quindi il rifugio.

Dal rifugio partono diversi percorsi. Per tutte le info vi rimando al sito del rifugio.

Si ritorna percorrendo a ritroso il sentiero dell’andata oppure la comoda poderale.

Sentiero che porta al Rifugio Benevolo
Sentiero che arriva al Rifugio
Rifugio Benevolo
Rifugio Benevolo
Escursione rifugio Benevolo con i bambini
Escursione al Rifugio Benevolo
Mucche Rifugio Benevolo
Mucche al Rifugio

Forse potrebbe interessarti:

1. Val di Rhemes con i bambini

2. Cosa fare a Gressan e dove dormire

3. Forte di bard

Seguici sui nostri social