Logo Bimbe in Viaggio

Bimbe in Viaggio

Blog di viaggi per Famiglie

Leolandia: dove si trova, come vestirsi e altre informazioni utili

Tabella dei Contenuti

Inizialmente eravamo un po’ indecisi se andare al parco di Leolandia perchè nostra figlia aveva solamente due anni e mezzo.

In realtà si è divertita tantissimo ed è stata una giornata piacevole anche per noi genitori.

Qui di seguito vi indicheremo le 10 informazioni che vi serviranno per organizzare al meglio la vostra gita nel parco di Leolandia.

Leolandia: dove si trova, come vestirsi e altre informazioni utili. Da che eta’ andare e quanto stare

Leolandia è un parco divertimenti indicato per bimbi di 2 anni, 2 anni e mezzo fino indicativamente ai 10 anni di età.

Dipende però molto dal bimbo nel senso che se sapete che vostro figlio di 2 anni è un po’ pauroso e oltretutto arrivate da lontano, conviene posticipare la visita per quando potrà godersi le mille attrazioni che il parco offre.

DA SAPERE – Quasi tutte le attrazioni sono accessibili a bimbi alti almeno 90 cm. Ogni attrazione riporta un cartello che indica se il bimbo può entrare da solo o se deve essere accompagnato dal genitore.

Quanto tempo trascorrere all’interno del parco?

Per un bimbo di 2/3 anni una giornata a nostro avviso è sufficiente per divertirsi con i giochi destinati alla sua età.

Noi siamo stati dalle 11 del sabato mattina fino alle 18 della sera, dopodichè nostra figlia è crollata.

Se il bambino è più grande invece si può pensare di stare l’intero weekend, sicuramente non ci sarà da annoiarsi!

Può essere utile sapere che all’interno del parco si può noleggiare il passeggino (7euro per l’intera giornata).

Quando andare

Il consiglio è quello di programmare una visita infrasettimanale quando c’è meno affollamento e se possibile nel mese di maggio o di settembre perchè in piena estate fa veramente tanto caldo.

Noi siamo andati l’ultimo weekend di maggio e c’erano 32 gradi!

Leolandia: dove si trova, come arrivare e dove parcheggiare

Il parco divertimento Leolandia si trova a Capriate San Gervasio, in provincia di Bergamo. Il posteggio è a pagamento, sono 5 euro per l’intera giornata.

Se non volete pagare il posteggio, potreste valutare di lasciare la macchina nel parcheggio del Centro Commerciale Brembate che si trova a 500 metri dall’ingresso di Leolandia.

Leolandia: si può risparmiare sull’acquisto dei biglietti? E se piovesse?

Si, si può risparmiare comprando il biglietto online sul sito di Leolandia con opzione “data fissa”. Cosa vuol dire?

Leolandia ti dà la possibilità di comprare il biglietto con opzione “data libera” e con opzione “data fissa”.

Data libera” vuol dire che puoi comprare il biglietto senza scegliere preventivamente la data; è più costoso (47.50 euro adulto, 42.50 ridotto*) ma con i bambini può essere un’opzione da tenere in considerazione.

Data fissa” invece vuol dire che bisogna scegliere anticipatamente la data in cui si andrà al parco e questa opzione è molto più conveniente perchè prenotando con anticipo si può pagare il biglietto intero 28.50 euro e il ridotto 26.50.

* ridotto è per bimbi con altezza 90-119cm, forze dell’ordine, over 65, donne in gravidanza e accompagnatori di diversamente abili con invalidità al 100%. Al di sotto degli 89 cm (misurare il bimbo con le scarpe) il biglietto è gratuito.

Il biglietto può essere acquistato anche la mattina stessa in biglietteria e costa un paio di euro in più.
E se invece piovesse?

Leolandia ti dà la possibilità di entrare e di usufruire di tutte le attrazioni che si possono fare al chiuso e se durante la giornata continuerà a piovere, ti regalerà un biglietto per un nuovo ingresso da utilizzare entro un mese.

▶ Ho trovato molto convenienti i biglietti offerti dal portale di prenotazione Tiqets, con cancellazione gratuita entro le 23:59 del giorno precedente e un secondo ingresso gratuitoGuarda qui.

Leolandia: come vestirsi

Come vestirsi al parco divertimenti di Leolandia? Dipende dalla stagione in cui andate.

Per l’inverno potrebbe essere utile una mantella impermeabile se prevedete di fare i giochi sull’acqua.

Per l’estate invece il consiglio potrebbe essere quello di portarsi un cambio di vestiti e un asciugamano di quelli leggeri per frizionare velocemente i capelli.

Potrebbe interessarti anche Come vestirsi in montagna.

Per i più piccoli anche un cambio di costume e un paio di sandaletti di gomma (per non bagnarsi le scarpe e per non scivolare quando zampettano nell’acqua), il tutto da infilare in un sacchetto impermeabile in modo da non bagnare il resto della borsa.

Prevedendo di dover fare un pò di coda nelle varie attrazioni, potrà servire anche un cappellino nelle giornate più calde e la crema solare.

Leolandia: dove si trova e altre info utili. Dove mangiare

Se avete il pranzo a sacco nel parco ci sono 2 aree con i tavolini, una vicina al Trenino Thomas e una accanto alla Casa di Peppa Pig.

Sono presenti delle aree attrezzate con seggioloni dove si possono scaldare le pappe o i biberon per i più piccoli.

Se volete mangiare al ristorante, ce ne sono diversi sparsi un pò ovunque e offrono di tutto e di più (pizze, panini, hamburger, gelati ecc).

All’interno del parco sono presenti diverse fontanelle di acqua potabile.

leolandia dove si trova
Foto ricordo con Bing e Flop

Leolandia: dove dormire

Il parco divertimenti di Leolandia è convenzionato con diverse strutture che sono situate a pochissimi minuti di auto dal parco stesso.

L’offerta più conveniente che propongono è il pacchetto di 2 giorni al parco + una notte in hotel ad un prezzo di 49.90 euro (a persona).

Abbiamo trovato alcune limitazioni in fase di prenotazione ovvero il portale si blocca e non fa procedere con la prenotazione se si ha più di un bimbo con un’altezza inferiore ai 90 cm. Stesso discorso se si cerca di prenotare due stanze comunicanti, una per i genitori con un bimbo sotto ai 90 cm e l’altra comunicante per il figlio maggiore, perchè il sistema vuole che entrambi i figli debbano avere un’altezza superiore ai 90 cm.

Ultima considerazione, normalmente i bimbi piccoli che dormono nel lettino a sbarre nella stessa stanza dei genitori non pagano, invece in questo caso, facendo diverse simulazioni sul portale, 2 genitori con 1 bimbo con altezza inferiore ai 90 cm, pagano sempre 49.90 per 3 per un totale quindi di 150 euro.

Per concludere, il pacchetto proposto da Leolandia è molto vantaggioso se si hanno figli “grandi” che pagherebbero sia l’ingresso al parco che un eventuale pernottamento in hotel, viceversa con un figlio piccolo il discorso è un pò da valutare.

Dove dormire vicino a Leolandia

B2In Suite & Office – Soluzione perfetta perchè rimane a 300 metri a piedi da Leolandia. Sono suite familiari dotate di cucina privata, con parcheggio e colazione inclusi – Prenota qui.

Leolandia: dove si trova e altre info utili. Si fanno code?

Il parco è ben organizzato però dovete tenere in considerazione che si possono fare un pò di code soprattutto nei fine settimana e per le attrazioni più famose come il Trenino Thomas, Mediterranea, il Treno dei Minatori (noi qui abbiamo fatto un’ora di coda) o per farsi fotografare insieme ai personaggi famosi.

Nei mesi di luglio e agosto si può arrivare anche a fare un’ora e mezza/due ore di coda pertanto il consiglio è quello di andare subito dai giochi di vostro interesse in modo da essere sicuri di riuscire a farli e di lasciare quelli per cui avete meno interesse per dopo.

leolandia dove si trova
La casa di Masha e Orso

Cosa fare all’interno del parco divertimenti di Leolandia

Il parco offre diverse attrazioni per tutti e gusti e tutte le età. A nostra figlia è piaciuto molto il giro sul Trenino Thomas, le giostre sui cavalli, sparare acqua dai cannoni sui galeoni di Mediterranea, saltare sui trampoloni e ovviamente non poteva mancare lo spettacolo con i suoi personaggi preferiti, Bing, i Superpigiamini, Miraculous e una visita alla casa di Masha e Orso.

Ci sono poi un paio di aree con fontanelle che spruzzano l’acqua, utili per rinfrescarsi oltre che per zampettare e schizzare acqua insieme agli altri bimbi!

Oltre alle giostre, all’interno del parco è presente un rettilario, un acquario, una fattoria e la minitalia che noi abbiamo fatto velocemente perchè c’era veramente troppo caldo.

Conclusioni: Il biglietto vale la spesa?

Assolutamente si! L’ingresso al parco di Leolandia è un pò costoso, è vero, soprattutto se il vostro bimbo è ancora piccolo.

Noi per primi ci eravamo chiesti se ne valesse la pena ma il bilancio a fine giornata è stato assolutamente positivo.

Abbiamo trascorso una giornata piacevole, in spensieratezza, tra mille attrazioni e circondati dai personaggi più amati dalla nostra bimba. Sicuramente è un’esperienza che ripeteremo anche l’anno prossimo!

Potrebbe interessarti anche:

1. Il parco di Pinocchio a Collodi

2. Safari Park di Pombia

3. Parco Natura Viva di Bussolengo

Potrebbe anche interessarti....

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri social