Logo Bimbe in Viaggio

Bimbe in Viaggio

Blog di viaggi per Famiglie

Alla scoperta dei mulini di Kinderdijk, nella campagna olandese

ADV

Tabella dei Contenuti

Kinderdijk è una località olandese che dista 96 chilometri da Amsterdam, la capitale dei Paesi Bassi.

La particolarita di Kinderdijk è data dal fatto che, proprio qui, si trovano 19 mulini disposti lungo le rive dei canali.

La zona è talmente importante da un punto di vista storico e culturale che è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1997.

Scopriamo insieme come arrivare a Kinderdijk e tutte le informazioni più importanti per organizzare la visita.

Kinderdijk

Origini del nome: la leggenda

Il termine Kinderdijk in olandese significa “diga dei bambini” ed è legato a una leggenda.

Si narra che, durante la terribile alluvione del 1420, il villaggio venne completamente inondato.

I supersisti videro galleggiare nelle acque, una culla con al suo interno un bambino e un gatto, i quali vennero salvati.

Da quel giorno, questo pittoresco parco di mulini a vento prese il nome di Kinderdijk.

La storia dei mulini di Kinderdijk

mulini a vento di Kinderdijk furono costruiti nella prima metà del 1700 come parte di un sistema di gestione dell’acqua che aveva la funzione di evitare inondazioni.

I mulini giravano per convogliare l’acqua in eccesso verso il fiume, tenendo asciutto il terreno che era minacciato da alluvioni.

Oggi i mulini sono stati sostituiti da una efficiente stazione di pompaggio delle acque ma, nei weekend estivi, vengono attivati per la felicità dei visitatori!

I mulini di Kinderdijk: cosa vedere

I mulini a vento di Kinderdijk sono, in totale, 19 e si susseguono l’un l’altro su due file opposte lungo il ciglio dei canali.

Dei 19 mulini, solo due sono visitabili all’interno (il n.8 e il n.11).

La visita è molto utile perchè permette di capire come era fatto un mulino, come funzionava, e come viveva una famiglia di mugnai all’epoca.

Il mulino era, solitamente, costituito da 4 piani: al piano terra c’erano la cucina e la camera dei genitori, al primo piano le camere dei figli, al secondo piano la soffitta dove veniva affumicato il pesce pescato, all’ultimo piano gli ingranaggi del mulino.

Infine, la calotta che poteva ruotare di 360° in base alla direzione del vento.

Il paesaggio intorno ai mulini è veramente incantevole: siamo nella campagna olandese con prati verdi e animali al pascolo.

Il sito può essere visitato a piedi, in bicicletta o con il battello.

mulini
capra

Informazioni pratiche per visitare Kinderdijk: biglietto d’ingresso

Se l’idea è quella di fare una passeggiata a piedi o in bici senza visitare i mulini aperti al pubblico, può essere utile sapere che l’accesso è libero.

Viceversa, si dovrà acquistare un biglietto che può essere singolo (7,00€) oppure combinato con il giro in battello (18,00€).

La navigazione in battello è lenta e permette di ammirare i mulini da un’altra prospettiva.

Potete acquistare il biglietto QUI.

Se decideste all’ultimo di visitare internamente i mulini, potrete acquistare il biglietto anche all’ingresso.

Powered by GetYourGuide

Visita ai mulini di Kinderdijk con i bambini

Il sentiero all’interno del sito di Kinderdijk è pianeggiante e percorribile tranquillamente con i passeggini.

Se decidete di visitare internamente il mulino, si dovranno percorrere delle scalette ripide non adatte a bimbi piccoli.

Le biciclette possono essere noleggiate all’ingresso, anche con seggiolino per bambino.

Quanto tempo ci vuole per visitare Kinderdijk?

Per la visita al sito di Kinderdijk, contate un paio di ore.

Il consiglio è quello di andare di primo mattino per godere appieno della quiete e della magia del posto.

Gli orari di apertura di Kinderdijk sono i seguenti:

  • dal 1 marzo al 3 novembre 9:00-17:30
  • dal 4 novembre a dicembre 10:30-16:00

Chiuso il giorno di Natale.

Per tutte le info, potete visitare il sito ufficiale.

Come arrivare a Kinderdijk

Kinderdijk fioriture

Noi siamo arrivati a Kinderdijk con l’auto noleggiata ad Amsterdam ed è sicuramente l’opzione migliore.

Ci si impiega circa un’ora. Una volta arrivati, potete parcheggiarla vicino ai mulini a vento, pagando direttamente all’addetto.

▶ Se avete bisogno di noleggiare un auto, potete confrontare le offerte e risparmiare fino al 70%, prenotando la vostra macchina su DiscoverCars.

Per avere più informazioni, potete leggere questo articolo.

Conclusioni

I 19 mulini a vento di Kinderdijk e il contesto in cui sono inseriti, creano uno scenario surreale, fiabesco, da visitare almeno una volta nella vita.

Segnaliamo che il secondo sabato del mese di maggio in Olanda si festeggia la Giornata Nazionale dei Mulini a vento e tutti i mulini di Kinderdijk vengono messi in funzione.

Potrebbe anche interessarti....

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri social