Logo Bimbe in Viaggio

Bimbe in Viaggio

Blog di viaggi per Famiglie

Una giornata a Haarlem, nei Paesi Bassi

ADV

Tabella dei Contenuti

Haarlem è una città dei Paesi Bassi che conserva il suo carattere medievale grazie alle strade lastricate e ai tetti a gradini spioventi degli edifici.

Haarlem è un importante centro di coltivazione di fiori, specialmente tulipani, che le hanno valso la nomea di Bloemenstad (città dei fiori).

Grazie alla produttività dei suoi laboriosi cittadini, nel cosiddetto Secolo d’Oro, Haarlem è stata la capitale della seta, del lino, dei bulbi di tulipano e della birra artigianale.

La cittadina, tipicamente olandese, è veramente graziosa e merita una visita anche grazie alla sua vicinanza con Amsterdam, dalla quale dista una trentina di chilometri.

Haarlem cosa vedere

haarlem
chiesa haarlem

Noi siamo arrivati a Haarlem in macchina, dopo aver visitato il parco Keukenhof.

Una volta parcheggiato, ci siamo diretti verso la Grote Markt, la piazza centrale dove si trovano i monumenti più importanti e anche la statua di Laurens Janszoon Coster, il primo tipografo olandese.

Nella Grote Markt, potrete ammirare il Municipio, l’imponente cattedrale gotica (Chiesa Grande di San Bavone) al cui interno è custodito un organo alto 30 metri e composto da più di 5000 tubi, l’antico mercato delle carni, e il Museo de Hallen.

Passeggiando lungo le vie della città, abbiamo incontrato i cosiddetti hofjes ovvero cortili interni circondati dagli edifici, donati in passato ad anziani e vedove, da ricchi benefattori.

Dalla Grote Markt, costeggiando le rive del fiume Spaam, si arriva a uno dei più famosi mulini d’Olanda, il mulino di Adriaan.

Mulino di Adriaan

haarlem

Questo antico mulino a vento, è stato costruito nel 1778 sui resti di un’antica torre fortificata.

È stato ricostruito poi nel 1932, a seguito di un incendio.

È possibile visitarlo all’interno (ospita un piccolo museo) e salire sulla terrazza panoramica per godere del panorama sulla città.

La visita guidata ha un prezzo di 7,50€ intero, 3,50€ bambini 5-12 anni, gratis al di sotto.

Orari di apertura: dal 1 novembre al 30 aprile 13:00-16:30 lunedì-mercoledì-venerdì, 10:30-16:30 sabato e domenica.

Dal 1 marzo al 31 ottobre 13:00-17:00 lunedì-venerdì, 10:30-17:00 sabato e domenica.

▶ Puoi acquistare il biglietto salta fila per il Mulino di Adriaan, QUI.

Se siete appassionati di articoli vintage, nel centro di Haarlem potrete trovare diversi negozi dove fare shopping.

Da visitare ad Haarlem, infine, la bellissima stazione in stile art déco dove alcune sale vengono utilizzate per lezioni di tango.

Come arrivare a Haarlem

Arrivare a Haarlem da Amsterdam, è semplicissimo infatti si può prendere l’Intercity che, in meno di 10 minuti, conduce alla stazione art déco di Haarlem.

Se come noi, invece, l’idea è quella di organizzare un tour in giro per l’Olanda, il modo migliore per muoversi è sicuramente con la macchina.

Noi l’abbiamo noleggiata ad Amsterdam, confrontando in anticipo le offerte online e prenotandola su questo portale.

Se vuoi più informazioni a riguardo, puoi leggere questo articolo.

Ti interessa un tour in battello dei canali? Clicca sui banner:

Powered by GetYourGuide

Dove dormire a Haarlem

Hotel Lion D’Or – Situato tra la stazione ferroviaria e la piazza principale di Haarlem, l’Hotel Lion D’or offre camere semplici con possibilità di includere la colazione.

Culla 0-1 anno fornita su richiesta e i bambini fino ai 5 anni di età soggiornano gratis.

Parcheggio privato disponibile su prenotazione al costo di €25,00 al giorno – Prenota qui.

Potrebbe anche interessarti....

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri social