Logo Bimbe in Viaggio

Bimbe in Viaggio

Blog di viaggi per Famiglie

Itinerario in Olanda tra tulipani e mulini a vento

ADV

Tabella dei Contenuti

Olanda, terra di canali, mulini a vento, tulipani, città moderne e suggestivi paesini ancora poco intaccati dal turismo.

Nella lista dei viaggi da fare almeno una volta nella vita, c’è sicuramente quello in Olanda.

Da andare e ritornare più volte, in realtà, perchè, nonostante il paese sia piccolo, l’elenco delle cose da fare e da vedere, è lunghissimo.

Noi ce ne siamo innamorati.

Creare un itinerario per andare alla scoperta dell’Olanda, è semplice perchè le distanze tra le maggiori attrazioni, sono piuttosto brevi.

Per questo, è un’ottima destinazione anche per le famiglie con bambini.

La primavera è una stagione bellissima per visitare l’Olanda perchè è il momento della fioritura dei tulipani.

I Paesi Bassi sono un magnifico viaggio tra tulipani, mulini a vento, e paesini tradizionali.

Non può mancare, poi, una visita ad Amsterdam, la capitale dei Paesi Bassi.

Il nostro itinerario in Olanda tra tulipani e mulini a vento

Il nostro itinerario in Olanda è durato una settimana e ha toccato i mulini a vento di Kinderdijk, Patrimonio Unesco dell’Umanità, il parco Keukenhof, Haarlem, il grazioso paesino di Zaanse Schans, il Waterland e, per finire, Amsterdam.

Ovviamente questa è solo una piccola parte di tutto quello che si può visitare in Olanda ma, a mio avviso, sufficiente per avere un assaggio della sua cultura, delle tradizioni, e delle sue pecularità.

E per farvi venire la voglia di ritornare.

Fare e disfare le valigie, soprattutto se avete bambini, è molto faticoso quindi, per questo itinerario, potete scegliere un unico punto di appoggio e muovervi da lì, intanto le distanze sono brevi.

Holiday home Landelijk Amsterdam è un cottage situato in un meraviglioso villaggio di pescatori, ad Amsterdam Noord.

Pace e relax assicurati, parcheggio gratuito, e i ragazzi fino ai 18 anni d’età non pagano.

L’appartamento dista 10/15 minuti di macchina dal centro di Amsterdam (è presente anche una bellissima pista ciclabile di 7 chilometri).

Per informazioni e per prenotare – Clicca qui.

Elenco delle attrazioni da visitare in Olanda

I mulini di Kinderdijk

Kinderdijk

La nostra prima tappa è stata la visita ai mulini di Kinderdijk: si tratta di ben 19 mulini, disposti lungo i canali, che si susseguono l’uno all’altro.

La passeggiata lungo la riva dei canali è pianeggiante e adatta anche ai passeggini.

Il paesaggio è meraviglioso.

I mulini di Kinderdijk sono collocati nella campagnia olandese dove, in mezzo ai verdissimi prati, si possono ammirare mucche e cavalli al pascolo, e le anatre che fanno il bagno nei canali.

Qui il tempo sembra essersi fermato.

Per le informazioni dettagliate sulla visita ai mulini di Kinderdijk, puoi leggere questo articolo.

Parco Keukenhof: il paradiso dei tulipani

keukenhof

Avendo programmato la visita in Olanda in primavera, con l’obiettivo di ammirarne la fioritura dei tulipani, non poteva mancare una visita a uno dei parchi floreali più belli al mondo, il Keukenhof.

Il Keukenhof è un meraviglioso parco botanico situato nei pressi di Lisse, a circa 35 chilometri da Amsterdam.

Questo immenso giardino, è la massima espressione dell’amore che gli olandesi hanno per i fiori.

I colori, i profumi, la forma delle aiuole, vi rimarrano impressi nella mente per molto tempo.

Per le informazioni dettagliate sulla visita al parco di Keukenhof, puoi leggere questo articolo.

Haarlem

haarlem

Haarlem è una cittadina veramente graziosa che si trova a una mezz’oretta di auto dal parco Keukenhof.

Da visitare, la Grote Markt, la piazza principale dove si tiene il mercato locale, la chiesa De Grote St. Bavokerk, gli edifici medievali.

Passeggiando lungo i canali, si arriva al mulino a vento Molen de Adriaan, molto bello da vedere.

In primavera, la strada che collega Haarlem a Leida è una distesa di tulipani.

Vai all’articolo completo.

I mulini di Zaanse Schans

zaanse schans

Eravamo un po’ indecisi se inserire Zaanse Schans nell’itinerario perchè è uno dei luoghi in assoluto più turistici dell’Olanda (anche grazie alla vicinanza con Amsterdam).

A posteriori, confermiamo che è una tappa da non perdere perchè, anche se molto commerciale, è comunque un luogo iconico dell’Olanda, terra di mulini a vento.

Qui, infatti, in un panorama da cartolina, si trovano una decina di mulini disposti sul fiume, e piccoli musei e botteghe artigiane che spiegano come si svolgeva la vita quotidiana nel passato.

Per le informazioni dettagliate sulla visita ai mulini di Zaanse Schans, puoi leggere questo articolo.

Waterland: Marken, Edam, Volendam

marken

Il Waterland è una pittoresca regione, in gran parte ancora incontaminata dal turismo di massa, situata a nord di Amsterdam.

Ne fanno parte tre villaggi molto caratteristici, ovvero Marken, Edam, e Volendam.

Se ripenso al Waterland, mi vengono in mente le casette in legno verde, le barche dei pescatori, il pesce alle bancarelle, i ritmi lenti.

Proprio qui, abbiamo assaggiato i proffertjes, tipiche frittelline ricoperte da zucchero a velo, molto buoni!

Per le informazioni dettagliate sulla visita nella regione del Waterland, puoi leggere questo articolo.

Amsterdam

amsterdam

Una delle fermate obbligatorie se si viaggia in Olanda, è la visita ad Amsterdam.

Solo qui, si respira un’atmosfera particolare fatta di ritmi lenti segnati dal viaggio tranquillo delle barche all’interno dei canali, di caffè, musei, viali alberati

La visita alla città, merita un soggiorno di almeno 2/3 notti.

Vai all’articolo completo.

Mappa del nostro itinerario in Olanda

Itinerario in Olanda tra tulipani e mulini a vento: info utili

Di seguito, trovate alcune informazioni utili da sapere prima di partire.

Come muoversi in Olanda

Il modo migliore per andare alla scoperta dell’Olanda è sicuramente con la macchina.

In generale, nel paese ci si muove bene in macchina.

Le strade e le autostrade sono in ottime condizioni e ad accesso gratuito, e ogni cittadina è dotata di ampi parcheggi dove lasciare comodamente l’auto.

▶ Se hai bisogno di noleggiare un auto, il consiglio è quello di confrontare online le offerte proposte dalle agenzie di noleggio e risparmiare fino al 70%, prenotando la tua macchina sul portale DiscoverCars.

Ne parlo QUI.

Quando andare in Olanda

Dipende molto dai vostri interessi.

Se, ad esempio, vi interessa la fioritura dei tulipani, dovrete necessariamente andare nel periodo primaverile.

In ogni caso, il periodo migliore per andare in Olanda va dalla primavera all’autunno; l’inverno può essere molto freddo.

Tenete a mente che il meteo in Olanda è matto: cambia rapidamente e, all’improvviso, potrebbe arrivare un bell’acquazzone bagnandovi fin dentro le mutande 🙂

Il consiglio, quindi, è quello di vestirsi a cipolla e di non dimenticarsi il k-way o un antivento impermeabile.

E’ costosa l’Olanda?

Secondo la nostra esperienza, è molto costoso dormire in Olanda.

Anche gli hotel/cottage più isolati, al di fuori del circuito turistico, tengono parecchio il prezzo.

Per contro, la spesa nei supermercati non si discosta più di tanto dalla nostra, e, grazie alle numerose – e ottime – bancarelle di street food, si può pranzare spendendo poco.

Programmando il viaggio in anticipo, comunque, si può risparmiare parecchio.

Spese mediche: assicurazione di viaggio

Con la tessera sanitaria europea (TEAM, Tessera Europea di Assicurazione Malattia) potrete ricevere cure mediche gratuite.

In caso, però, di degenze più lunghe è necessario provvedere autonomamente alle spese.

Per questo, la Farnesina consiglia di stipulare una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio.

Per un preventivo con i costi della polizza, potete dare un’occhiata a questo articolo.

Olanda con i bambini: consigli

L’Olanda è un paese kids friendly, ospitale con le famiglie. Praticamente ovunque troverete fasciatoio e seggiolone.

Le dimensioni contenute e i ritmi lenti, fanno sicuramente dell’Olanda un paese a misura di bambino.

Conclusioni

I protagonisti di una vacanza in Olanda, sono la natura, i tulipani in fiore (se andate in primavera), i mulini a vento, la cordialità delle persone, i ritmi lenti.

Un viaggio in Olanda non può che rimanere nel cuore.

Potrebbe anche interessarti....

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri social