Logo Bimbe in Viaggio

Bimbe in Viaggio

Blog di viaggi per Famiglie

Termometro a infrarossi

Tabella dei Contenuti

Una delle domande che mi pongono più frequentemente in farmacia è proprio se il termometro frontale (e auricolare) a infrarossi funzioni a dovere o meno.

L’argomento mi interessa da vicino dovendo fare i conti con bimbe piccole che frequentano l’asilo e che si ammalano frequentemente.

In questo articolo cercherò di fare un pò di chiarezza su come usare al meglio i dispositivi di questo tipo, anche perchè sono molto comodi da infilare in valigia per quando si viaggia.

▶ Potrebbe interessarti anche Check list farmaci in valigia.

Termometro a infrarossi

Misurare la febbre con il termometro a infrarossi

L’organo deputato alla regolazione della temperatura nel nostro organismo è l’ipotalamo anteriore.

Per avere una rilevazione assolutamente perfetta della temperatura corporea, bisognerebbe infilare una sonda nel centro termolitico dello stesso.

Ovviamente non è possibile procedere con una misurazione di questo tipo a casa.

Un buon compromesso potrebbe essere misurare la temperatura con un termometro a infrarossi o Termoscanner che combina la precisione con la praticità e la velocità di misurazione.

Normalmente questi termometri possono essere direzionati sulla tempia o nel cavo auricolare (punto più preciso perché protetto dall’ambiente esterno).

Bisogna tenere conto però di alcuni fattori che influenzano in maniera molto importante la buona riuscita della misurazione.

➥ La pelle è esposta ad agenti atmosferici quali temperatura dell’aria, sole, pioggia, umidità, vento etc. Per effettuare una corretta misurazione a casa per esempio, la fronte non dovrà essere sudata. E non devono esserci capelli ad ostruire i raggi infrarossi.

➥ Ogni parte del corpo dissipa calore in maniera differente e questo si può osservare mediante una mappatura termica condotta sul viso di una persona sana. La termocamera evidenzia come aree molto vicine del viso abbiano temperature molto diverse.

Sostanzialmente è questa la risposta del perchè se procediamo con diverse misurazioni, la temperatura esce sempre diversa: perchè non si misura mai due volte nello stesso identico punto!

Termometro a infrarossi: dove misurare

Nella teoria il punto più preciso per la rilevazione della temperatura sarebbe l’angolo dell’occhio, vicino al dotto lacrimale, perchè è un punto del corpo poco esposto agli agenti esterni ed ha una temperatura similare a quella interna del corpo.

Nella pratica, potete immaginare la difficoltà a rilevare la temperatura in quel punto ad una bambino!

➥ Il movimento rende imprecisa la misurazione quindi anche se non è per niente facile con i bambini, è necessario che durante la misurazione stiano fermi.

➥ Il termometro deve trovarsi nello stesso ambiente nel quale viene effettuata la misurazione da almeno 15-30 minuti (a seconda dell’apparecchio).

➥ La misura della temperatura mediante un termometro a infrarossi, deve avvenire senza contatto con la pelle, alla distanza indicata dal produttore del termometro (generalmente da 1 a 3 cm).

È importante rispettare suddette indicazioni perchè se il termometro viene tenuto troppo vicino o al contrario troppo lontano, la temperatura può variare anche di mezzo grado.

Modelli di termometro a infrarosso in commercio

In commercio si possono trovare numerosi termometri a infrarossi che hanno più o meno le stesse caratteristiche.

A mio avviso i migliori sono quelli più semplici, sono sufficienti poche funzioni ma chiare e di facile comprensione quali illuminazione differenziata del display (rosso per febbre, verde per temperatura normale), lettura immediata della temperatura, richiamo memoria delle temperature precedenti.

Io uso lo stesso termometro a infrarossi da diversi anni e mi sono sempre trovata bene. È sia frontale che auricolare. Rileva inoltre la temperatura del cibo (comodo ad esempio per il latte del bambino). Link sotto 👇

TERMOMETRO A INFRAROSSI

Se invece si vuole un termometro un po’ più professionale, solo auricolare, si può andare su questo modello della Braun che può anche essere detratto fiscalmente essendo un dispositivo medico. Link sotto 👇

TERMOMETRO A INFRAROSSI

Termometro a infrarossi: Conclusioni

I termometri a infrarossi per la misurazione della temperatura corporea, sono termometri affidabili e precisi: è proprio “a causa” di tale precisione che a volte pensiamo che lavorino male.

Rispettando però le indicazioni che vi ho fornito precedentemente, potremmo usarli in maniera più consapevole per ottenere risultati il più possibile precisi ed affidabili.

Piccola annotazione

Questo articolo è sviluppato sulla base della mia esperienza personale e di farmacista. Per qualsiasi dubbio rivolgetevi sempre al vostro medico di base.

Continua a leggere:

Ustioni e bruciature domestiche

Seguici sui nostri social