Logo Bimbe in Viaggio

Bimbe in Viaggio

Blog di viaggi per Famiglie

Cascate di Saènt in Val di Rabbi

Tabella dei Contenuti

Le Cascate di Saènt sono uno tra i luoghi imperdibili della Val di Rabbi.

Si tratta di un meraviglioso spettacolo naturale, situato all’interno del Parco nazionale dello Stelvio, raggiungibile con una semplice passeggiata, adatta anche ai bambini.

Volendo, il trekking alle Cascate di Saènt può essere abbinato all’escursione al ponte sospeso tibetano con una passeggiata un po’ più lunga ma sempre adatta a tutta la famiglia.

Al contrario, se voleste accorciare un pochino il percorso, in estate è attivo un servizio navetta che conduce a Malga Stablasolo, a 1536 metri d’altitudine.

Da qui, la prima cascata dista solamente una ventina di minuti.

Il secondo tratto del percorso è invece più ripido ma anche più suggestivo: proprio qui, infatti, si potrà osservare da vicino la maestosità della cascata alta.

Per concludere in bellezza poi, si potrà pranzare alla Malga Stablasolo, con piatti tipici veramente gustosi e abbondanti.

In questo articolo, troverete dove parcheggiare, come arrivare alle Cascate di Saènt con la descrizione del trekking, e dove pranzare.

Partiamo!

Come arrivare alle Cascate Saent

Il parcheggio più vicino all’inizio della nostra escursione alle Cascate di Saent è quello situato in località Colèr: da qui le cascate distano circa un paio di ore.

Il costo del parcheggio è di 5,00€ infrasettimanale e di 7,00€ nel weekend (10€ e 12€ per i camper).

Qui si trova anche un punto informativo, un punto ristoro, bagni pubblici, e un parco giochi per bambini.

Chiusura Val di Rabbi

La Val di Rabbi viene chiusa al traffico tra la fine di giugno e l’inizio di settembre (orari aggiornati qui), dalle 9:45 alle 17.

In questo orario, si può parcheggiare in Plazze dei Forni (anch’essa a pagamento) e prendere la navetta n 1, scendendo alla fermata Colèr.

La navetta ha un costo di 2,00€ adulto, gratis 0-11 anni.

Cascate di Saent in Val di Rabbi: specifiche tecniche

Partenza – Parcheggio Colèr, 1375 mt
Arrivo – Cascate di Saent, 1750 mt
Distanza – 7 km
Durata totale escursione – 3⅟₂ / 4 ore
Dislivello – 430 metri

Percorso

Quella alle Cascate di Saènt è una delle svariate belle escursioni che si possono intraprendere in Val di Rabbi che noi amiamo molto.

L’itinerario che consigliamo, è quello che risale il torrente Rabbies fino a raggiungere le cascate e prosegue poi alla Malga Stablasolo, per pranzo.

Il primo tratto della passeggiata è piuttosto semplice: si tiene la destra del torrente sul sentiero geologico ST4.

Seguendo sempre il corso del torrente Rabbies, si risale il vallone per circa 2 chilometri fino ad arrivare a un ponte in legno.

Ci troviamo alla base della cascata e si possono intravedere i primi salti d’acqua.

inizio sentiero
cascate di saent
percorso

Si prosegue dritti (se si svolta a sinistra, si arriva alla Malga Stablasolo).

Superando piccoli tornanti in salita, si arriva finalmente alla bellissima Cascata del Saènt, in corrispondenza del ponte di legno.

Qui si può ammirare da vicino la portata di questo salto d’acqua (fate attenzione agli schizzi).

Scattate le foto di rito, si riprende il sentiero in salita che si ricongiunge al sentiero 106.

Per chi ha ancora gambe, è possibile arrivare al Doss de la Cross, punto panoramico attraverso il quale si arriva alle Cascate di Saènt alte.

Tra andata e ritorno, contate altri 2,5 chilometri e 200 metri di dislivello.

A questo punto, inizia la discesa che conduce prima al punto informativo e dopo alla Malga Stablasolo, dove poter pranzare.

cascate di saent
cascate di saent

Dove mangiare alle Cascate di Saent: Malga Stablasolo

Malga Stablasolo è una delle tante meravigliose malghe della Val di Rabbi dove assaggiare i piatti trentini tipici come salumi, formaggi, polenta, funghi, canederli e molto altro.

È aperta tutto l’anno e raggiungibile tranquillamente a piedi.

La sua vicinanza alle Cascate di Saent la rende perfetta per la pausa pranzo o per una merenda golosa.

Abbiamo apprezzato molto anche lo yogurt di loro produzione con i frutti di bosco!

malga stablasolo
panorama
Panorama dalla Malga Stablasolo

Seconda parte

Per rientrare a Colèr, si imbocca il sentiero in discesa situato di fronte alla Malga Stablasolo che, in una mezz’oretta circa su tranquilla strada sterrata, riporta al punto di partenza, chiudendo così l’anello.

Lungo la strada, abbiamo incontrato tantissime mucche al pascolo e greggi di caprette, per la felicità delle nostre bambine.

cascate di saent
muccca

Cascate di Saènt e ponte tibetano

Se avete poco tempo a disposizione da trascorrere in Val di Rabbi o se siete abbastanza allenati, potreste organizzare anche un’unica escursione che colleghi il ponte sospeso tibetano alle Cascate del Saènt.

Per l’intera escursione, contate all’incirca 5 ore.

Potrebbe interessarti Il ponte sospeso tibetano della Val di Rabbi.

Il Gioco del Parco in Val di Rabbi

il gioco del parco

Il Gioco del Parco in Val di Rabbi è un parco giochi per bambini situato vicino al parcheggio Colèr, aperto da giugno a ottobre con accesso libero e gratuito.

I protagonisti sono i colori e i suoni degli elementi naturali.

Lo scopo del gioco, infatti, è quello di suscitare nei bambini e nei ragazzi, diverse sensazioni derivate dal contatto con la natura.

Non mancano giochi di memoria, schede e bacheche utili per imparare nozioni inerenti alle piante e agli animali che abitano il Parco Nazionale dello Stelvio.

Ma anche giochi più “fisici” che possono piacere a bambini più piccoli che ancora non sanno leggere, come torrette da scalare e ponti da attraversare.

Banner Polizza Heymondo

Continua a leggere:

1. Il ponte tibetano sospeso

2. Sentiero nella roccia e Santuario di San Romedio

3. Lago dei Caprioli

4. Cosa fare in Trentino se piove

Seguici sui nostri social