Logo Bimbe in Viaggio

Bimbe in Viaggio

Blog di viaggi per Famiglie

Visita all’Antica Farmacia di Sant’Anna a Genova

ADV

Tabella dei Contenuti

Nel quartiere di Castelletto, a pochi passi dal centro cittadino, si trova un luogo in cui gli antichi saperi vengono tramandati da ben 400 anni.

Un’oasi di pace in cui le tradizioni più radicate si fondono perfettamente con l’innovazione tecnologica.

Stiamo parlando del Complesso Monumentale di Sant’Anna di cui fanno parte il Convento, la Chiesa e la Spezieria.

Ancora oggi, a quasi cinque secoli dalla fondazione, i frati vivono permanentemente nel convento e preparano i rimedi come una volta.

In occasione dei Rolli Days e in altre giornate particolari, l’Antica Farmacia apre le porte ai visitatori, proponendo interessanti visite guidate della durata di un’ora e mezza.

Seguiteci e vi porteremo alla scoperta dell’affascinante complesso monastico di Sant’Anna, con tutte le informazioni per organizzare la visita.

Partiamo!

Come arrivare

L’Antica Farmacia di Sant’Anna si trova nel quartiere di Castelletto e, più precisamente, in piazza Sant’Anna, 8.

Funicolare di Sant’Anna

Arrivare in piazza Sant’Anna è semplice grazie alla funicolare che parte in piazza Portello e raggiunge Corso Magenta in pochi minuti.

Dal capolinea della funicolare, occorre poi attraversare la strada e proseguire sulla sinistra per qualche decina di metri fino a incontrare, sulla destra, la scalinata di Sant’Anna (subito dopo la pizzeria La funicolare).

Chi avesse il passeggino o difficoltà a deambulare, può percorrere Salita Superiore S. Anna che è una piccola strada carrozzabile situata poco oltre la scalinata.

Altrimenti, si può utilizzare l’ascensore della farmacia, adatto anche ai disabili, che si trova in Corso Magenta, nella galleria dell’ascensore AMT di Corso Magenta/Via Crocco.

Autobus

Dalla stazione ferroviaria di Genova Principe o di Genova Brignole, si prende l’autobus n 36 che conduce in Corso Magenta in circa una mezz’oretta (scendere alla fermata “Magenta-Sant’Anna”).

Macchina

Per chi arrivasse in macchina, l’uscita autostradale più vicina è quella di Genova Est.

Si imbocca via Montaldo e, una volta arrivati in piazza Manin, si svolta a destra su Corso Armellini.

Si prosegue su Corso Solferino fino a Corso Magenta dove si cerca parcheggio per l’auto (strisce blu a pagamento).

Farmacia Sant’ Anna Genova

La visita guidata si compone di tre parti: chiesa, giardino con il roseto, e antica farmacia.

Si parte con una breve spiegazione sulla nascita dell’Ordine Carmelitano e di come sia arrivato a Genova.

Il Convento dei Frati Carmelitani Scalzi di Sant’Anna, fondato nel 1584, è stato il primo convento carmelitano riformato, nato al di fuori dei confini spagnoli circa una ventina di anni dopo che Teresa di Gesù e Giovanni della Croce diedero vita all’ordine religioso in Spagna.

chiesa
Ritrovo della visita guidata sul sagrato della chiesa di Sant’Anna

Chiesa

La chiesa nacque, in un primo tempo, come una piccola cappella.

Grazie all’influenza (e ai finanziamenti) della famiglia Doria, si potè procedere alla costruzione dell’attuale struttura.

La chiesa è costituita da una sola navata con 6 cappelle laterali appartenenti alle ricche famiglie genovesi dell’epoca.

Ogni pezzo racconta una storia, da ascoltare avidamente.

navata
farmacia sant anna genova

Interessante, ad esempio, la storia sulle lapidi nel pavimento della chiesa, nelle quali lo stemma fu sfregiato dalla popolazione sull’onda della rivoluzione francese.

Oppure l’organo, grazie al quale i genovesi che non disponevano dei soldi per entrare al Teatro Carlo Felice, potevano ascoltare la musica.

Durante la visita, si scoprono tantissime interessanti nozioni di cui, personalmente, non ero a conoscenza.

Giardino con il roseto

roseto

Terminata la spiegazione in chiesa, si esce nel cortile interno in cui si può ammirare il complesso monastico nella sua interezza, con la farmacia e il convento, e il profumatissimo roseto, ricco di varietà officinali e da bordura.

Il giardino è veramente un’oasi di pace e tranquillità.

E pensare che ci troviamo solamente a pochi metri dal caos cittadino!

farmacia sant anna genova
giardino

Antica Farmacia

Dal roseto, si rientra per fare la conoscenza di frate Ezio, il depositario della sapienza erboristica del convento.

Frate Ezio spiega come lavorano ancora oggi i padri, non andando semplicemente a curare il sintomo ma ricercando le cause del malanno.

Quella che è oggi una farmacia, nasce nel 1652 come erboristeria/spezieria, ed è la bottega storica più antica di Genova.

antica farmacia sant'anna genova
Il banco dell’Antica Farmacia

L’Antica Farmacia è tutt’oggi in attività!

I tre principi cardine dell’operato dei religiosi sono:

  • reperire le piante nei luoghi d’origine (a causa del progressivo inquinamento, infatti, dagli anni ’50 i frati non coltivano più le piante officinali nei giardini del convento);
  • estrarre in alcool;
  • lavorare in sinergia: grazie all’esperienza maturata nel corso degli anni, i frati producono formulazioni costituite da diversi principi attivi che lavorando, appunto, in sinergia ne potenziano l’effetto curativo.

Il laboratorio erboristico dell’Antica Farmacia coniuga il vecchio e il nuovo: le ricette sono quelle dell’antica tradizione galenica ma i macchinari sono moderni e aiutano i frati nel loro lavoro, velocizzandone il processo produttivo.

Appena entrati nella farmacia, si viene accolti da un profumo inebriante di erbe e fiori.

Sopra al banco, un putto di legno del 1600 reca il motto “Nos medicinam paramus, Deus dat nobis salutem (Noi prepariamo le medicine, Dio ci dà la salute).

La curiosità mi spinge a guardare i prodotti all’interno delle boiserie in noce, che meraviglia!

Si passa da creme e detergenti per viso e corpo, a grappe, amari, tisane e medicamenti come, ad esempio, lo sciroppo di erisimo, anche detto erba dei cantanti proprio per la sua azione benefica sulle corde vocali. Comprerei tutto!

Eccezionali le saponette con varie fragranze indicate per lavare il viso, che io uso anche per profumare i vestiti nei cassetti.

putto
sciroppo di rose
teca con i prodotti

Orari di apertura dell’Antica Farmacia

L’Antica Farmacia è sempre aperta al pubblico, indipendentemente dalle visite guidate e dai Rolli Days.

L’orario è il seguente: dal lunedì al venerdi 8:30-12:30 e 15:45-19:00 e il sabato 8:30-12:30.

Potete visionare, e acquistare, i prodotti anche sul sito ufficiale. Le spese di spedizione sono gratuite superata la cifra di 50,00€.

Convenzione FAI

Gli iscritti FAI, possono usufruire di un ottimo sconto del 10% su tutti i prodotti dell’Antica Farmacia Sant’Anna.

Per ottenere lo sconto al banco, è sufficiente esibire la tessera associativa FAI in corso di validità.

In caso di acquisto online, invece, è necessario effettuare la registrazione come Iscritto FAI, allegando un’immagine della tessera associativa.

L’acquisto sarà possibile una volta convalidati i dati.

Convento di Sant’Anna

Il convento ospita, al momento, 17 monaci in semiclausura ciò significa che possono uscire per fare passeggiate o svolgere attività pastorali, una volta concesso il permesso dal priore.

All’incirca una volta al mese, poi, è il convento stesso ad aprire le porte ai visitatori!

In queste giornate, Frate Ezio porta alla scoperta dei chiostri e di una vera chicca custodita al suo interno ovvero la Biblioteca Storica che raccoglie volumi antichi, erbari e saggi di botanica, alcuni dei quali in edizione originale.

frate ezio
Frate Ezio, l’erborista dei Padri Carmelitani Scalzi di Sant’Anna

Come prenotare la visita

Il modo migliore per rimanere aggiornati sugli eventi in programma, è quello di iscriversi alla newsletter.

Una volta scelta la visita di proprio interesse, la prenotazione può avvenire tramite l’apposito modulo sul sito.

Conservate la conferma della prenotazione perchè vi verrà scannerizzato il QR code presente all’interno della mail (per chi non fosse troppo tecnologico, basterà indicare il nome usato per la prenotazione).

Le visite guidate sono gratuite e durano circa un’ora e mezza. Il punto di ritrovo, è sul sagrato della chiesa.

Antica Farmacia Sant’ Anna Genova

L’Antica Farmacia di Sant’Anna è veramente un posto affascinante dove le antiche ricette vengono tramandate di “padre in padre” con tanta passione e dedizione.

È un gioiellino che deve essere preservato ma anche il più possibile pubblicizzato affinchè le antiche tradizioni non vadano perse.

Chi volesse supportare il lavoro dei frati, può lasciare un’offerta o acquistare i prodotti della farmacia.

Cosa vedere nei dintorni dell’Antica Farmacia di Sant’anna:

1. Spianata Castelletto

2. Castello d’Albertis

3. Cimitero Monumentale di Staglieno

4. Impianti di risalita di Genova

Seguici sui nostri social