Logo Bimbe in Viaggio

Bimbe in Viaggio

Blog di viaggi per Famiglie

Genova con i bambini: le attività più divertenti

ADV

Tabella dei Contenuti

Genova è una città meravigliosa da visitare con i bambini.

I più tanti arrivano in città per visitare l’Acquario e non tutti sanno che ci sono tantissime altre attività adatte ai più piccoli.

E noi, abitando a Genova e avendo due bambine, abbiamo ovviamente testato tutto e ve lo possiamo raccontare.

In questo articolo, quindi, troverete le indicazioni su cosa fare con i bambini durante una visita a Genova.

Potrebbe interessarti anche Cosa fare con i bambini a Genova quando piove.

Cosa fare a Genova con i bambini

Trasporti divertenti: ascensori e funicolari

ascensore di castelletto

Vi chiederete cosa siano i trasporti divertenti.

Ebbene, dovete sapere che svariati quartieri di Genova si trovano in collina e il modo più veloce per arrivare in quelle zone, è con un impianto di risalita: gli ascensori e le funicolari.

Questi “trasporti divertenti” piacciono sempre molto ai bambini e quelli che vi andrò a descrivere sono anche molto panoramici perchè consentono di ammirare Genova dall’alto.

Il più conosciuto è, sicuramente, l’ascensore di Castelletto che in pochi minuti collega piazza Portello, nel centro di Genova, a Spianata Castelletto, uno dei più famosi belvedere della città.

Una volta arrivati in cima, oltre ad ammirare il favoloso panorama, potrete fare un salto da Don Paolo a prendere una buonissima granita con panna.

Merita un viaggetto, anche la funicolare Zecca-Righi che collega largo Zecca al quartiere collinare del Righi, a 302 metri d’altitudine.

Il tempo che impiega per arrivare al capolinea, è di circa 20 minuti.

Una volta arrivati, si può visitare l’osservatorio astronomico del Righi o fare un trekking ai Forti di Genova.

Al Righi, si trova anche un bel Parco Avventura che propone percorsi per bambini di tutte le età.

Potrebbe interessarti Impianti di risalita di Genova: ascensori, funicolari, cremagliere, ferrovie storiche.

Cosa fare a Genova con i bambini: La Città dei Bambini e dei Ragazzi

genova con bambini

La Città dei Bambini e dei Ragazzi è il primo Experience Museum dedicato ai 5 sensi.

Le 4 sale (gusto e olfatto, tatto, vista, udito) presentano giochi interattivi e molto stimolanti per i bambini.

In più, c’è la meravigliosa Sala delle Costruzioni rivolta ai bambini di 3-5 anni e l’Area Splash ovvero la sala dedicata ai piccoli di 2-4 anni.

La fascia di età a cui La Città dei Bambini si rivolge è 0-12 anni; noi ci siamo stati e, a nostro avviso, la visita è indicata dai 7 anni di età.

Per trascorrere una giornata divertente al chiuso quando piove (come abbiamo fatto noi che abbiamo bimbe piccole) può andare bene anche dai 3 anni di età.

Contate almeno un paio di ore per la visita.

▶ Per avere più informazioni sulla Città dei Bambini e dei Ragazzi, puoi leggere questo articolo.

Genova con i bambini: Galata Museo del Mare

genova con bambini

Il Galata Museo del Mare è uno dei più grandi e importanti musei marittimi al mondo.

Noi l’abbiamo trovato veramente interessante e mai noioso.

La visita permette di comprendere il legame profondo che Genova ha con il mare attraverso reperti, documenti storici, e mostre interattive.

Il percorso di visita è ben strutturato e incuriosisce tantissimo anche i bambini che possono salire sulle ricostruzioni delle imbarcazioni e sperimentare in prima persona cosa significhi essere un marinaio.

L’approccio interattivo con gli oggetti esposti, aiuta sicuramente a mantenere viva l’attenzione dei più piccoli e a stimolare il loro interesse quindi consigliamo assolutamente una visita se venite a Genova con i bambini!

▶ Per avere più informazioni sulla visita al Galata Museo del Mare, puoi leggere questo articolo.

Acquario di Genova

acquario

L’Acquario di Genova è uno dei più grandi acquari d’Europa: attualmente conta 70 vasche che ospitano circa 10.000 animali di 200 specie diverse.

È superfluo dire che i bambini si divertiranno un mondo ad osservare i pinguini che giocano e saltano in acqua, i delfini, gli squali, le meduse, le razze (che si fanno accarezzare!) e tutte le altre creature marine presenti.

Per la visita, contate almeno un paio di ore.

Una volta dentro, comunque, non c’è un tempo massimo di visita quindi potrete stare tutto il tempo che riterrete utile.

All’interno dell’Acquario sono presenti due punti ristoro ma, se avete tempo, consigliamo di mangiare in una delle svariate trattorie tipiche del centro storico.

▶ Per avere più informazioni sulla visita all’Acquario di Genova, puoi leggere questo articolo.

Cosa fare a Genova con i bambini: Galeone Neptune

genova con bambini

Sempre nell’area del Porto Antico di Genova, si trova il Galeone Neptune, progettato e costruito nel 1986 per il film “Pirati” diretto da Roman Polanski.

Nonostante sia stato costruito per le riprese di un film, il motore è perfettamente funzionante e potrebbe far navigare il galeone ad una velocità di 3 nodi!

Il Galeone Neptune è lungo 63 metri e bambini e adulti possono salire a bordo e curiosare.

La visita dura circa 15 minuti e costa 6 euro/adulto, 4 euro/bambino.

Il biglietto si compra direttamente dal Galeone (arrivate con un po’ di contante perchè spesso il pos è rotto).

▶ Per conoscere tutte le attrazioni del Porto Antico di Genova, puoi leggere questo articolo.

Cosa vedere a Genova con i bambini: Museo di Storia Naturale Giacomo Doria

giacomo doria

Il Museo di Storia Naturale Giacomo Doria è il più antico museo della città di Genova.

Espone 6.000 reperti vegetali, animali, e minerali, provenienti da ogni parte del mondo.

Tantissimi gli animali impagliati che si possono osservare: dai leoni della savana ai canguri australiani agli orsi polari dell’Antartide.

All’interno del museo, si trova anche una sezione sui minerali e una sugli insetti.

Inoltre, l’Associazione Didattica Museale propone interessanti laboratori per bambini, al sabato e alla domenica.

▶ Se vuoi avere più informazioni sul Museo di Storia Naturale, puoi leggere questo articolo.

Scoprire i carruggi del centro storico

vicoli

Passeggiare nel centro storico di Genova è un’esperienza affascinante che piacerà sia ai bambini che agli adulti.

Il dedalo di vicoli (carruggi in genovese), le chiesette, le botteghe storiche, gli edifici colorati attaccati l’uno all’altro, rappresentano un vero e proprio gioiello.

Ogni angolo del centro storico, racconta una storia.

Inoltre, è proprio nei carruggi che troverete le trattorie e le friggitorie genovesi più tipiche.

Di giorno, non abbiate timore di avventurarvi per il centro storico, anche con bambini al seguito, perchè brulica di vita grazie ai numerosi negozi e ai locali presenti.

Di sera, preferite magari le vie più larghe e illuminate.

▶ Puoi leggere il mio itinerario nel centro storico con le indicazioni su dove mangiare, cliccando qui.

Genova con bambini: Parco dell’Acquasola e Villetta Di Negro

Dopo tanto girare, vi meritate sicuramente una pausa rigenerante nel parco cittadino più grande della città, il Parco dell’Acquasola.

Mentre voi vi riposate sulle panchine o bevete un caffè nel baretto, i bambini potranno sbizzarrirsi nelle due belle aree gioco presenti, che sono differenziate per età.

Arrivare al Parco dell’Acquasola è semplice: da piazza de Ferrari, si imbocca via Roma, la via dello shopping di lusso, arrivando in pochi minuti in piazza Corvetto.

Superate lo storico Bar Mangini e proseguite in salita.

Al semaforo, attraversate la strada, ancora pochi metri e sarete arrivati.

piazza corvetto
Piazza Corvetto
giochi
Parco dell’Acquasola

Sempre al di sopra di piazza Corvetto ma dal lato opposto rispetto all’Acquasola, trovate Villetta Di Negro, un altro meraviglioso parco cittadino che ospita una cascata, svariate grotte, e specie botaniche di rilievo.

Al suo interno, si trova anche il Museo d’Arte Orientale Edoardo Chiossone.

Inoltre, in cima, si gode di un bellissimo panorama sulla città.

genova con bambini
grotta
panorama

Il mare, i giochi in Corso Italia e il gelato a Boccadasse

Ci allontaniamo un pochino dal centro città per arrivare al mare!

La passeggiata di Corso Italia è perfetta per sgranchirsi le gambe e far andare i bambini in bicicletta.

Inoltre, si trova un’area gioco per bimbi proprio all’inizio del percorso e un bel parco con gonfiabili poco più avanti.

corso italia
genova con bambini

▶ Se vuoi avere più informazioni su Corso Italia, puoi leggere questo articolo.

Alla fine di Corso Italia, si trova un altro piccolo gioiello: il pittoresco borgo dei pescatori di Boccadasse.

Boccadasse è una delle mete più amate da noi genovesi, soprattutto nella bella stagione quando si può prendere un aperitivo a ridosso della spiaggetta o gustare un gelato sugli scogli.

Nel borgo potrai trovare anche ristoranti eleganti, focaccerie e friggitorie di pesce.

Visitare boccadasse è sicuramente una delle cose da fare a Genova!

boccadasse
genova con bambini

▶ Se vuoi avere più informazioni su Boccadasse, puoi leggere questo articolo.

Genova con i bambini: i Parchi di Nervi

I Parchi di Nervi, con i loro prati ed alberi secolari, meritano assolutamente una visita.

Il parco riunisce quelli che, una volta, erano ampi giardini appartenenti a ville private.

Qui ci si può stendere sui prati, giocare a palla, fare un picnic, e portare i bimbi nell’ampio parco giochi, veramente bello.

In primavera, inoltre, si può ammirare anche il roseto.

Dai Parchi di Nervi, si può scendere nella bellissima passeggiata a mare, dove si trovano ristoranti e gelaterie.

genova con bambini
parchi di nervi

▶ Se vuoi avere più informazioni sui Parchi di Nervi, puoi leggere questo articolo.

Whale Watching al Santuario dei Cetacei

Un’altra bella attività da fare a Genova con i bambini, è il giro in battello al Santuario dei Cetacei.

Un esperto biologo marino, accompagna genovesi e turisti alla scoperta dei grandi mammiferi (delfini, capidogli, balenottere) che nuotano nel Mar Ligure.

Il tour dura circa 4 ore, ed è adatto ad adulti e bambini.

Il giro è proposto dalle compagnie Golfo Paradiso e Liguria Via Mare.

Clicca sul banner per saperne di più.

Dove dormire a Genova con i bambini

Le zone migliori per dormire a Genova con i bambini sono sicuramente l’area del Porto Antico e il centro cittadino, in modo da rimanere a pochi passi da tutte le principali attrazioni di interesse.

Sconsiglio invece i carruggi del centro storico perchè non conoscendoli, si rischia magari di imboccare un vicolo buio o di perdersi nel dedalo di vicoli, e alla notte non è molto indicato, con i bambini.

▶ Per sapere dove dormire a Genova, potete leggere questo articolo in cui ho raggruppato i migliori hotel dove soggiornare, anche con bambini al seguito.

Continua a leggere:

1. Il Trenino di Casella

2. Il Cimitero Monumentale di Staglieno

3. Cosa vedere a Genova in un giorno

4. La Riviera Ligure: Portofino

Seguici sui nostri social