Logo Bimbe in Viaggio

Bimbe in Viaggio

Blog di viaggi per Famiglie

Ungheria con i bambini: Budapest e non solo

Tabella dei Contenuti

Perchè andare in Ungheria con i bambini? In realtà era una curiosità che volevamo soddisfare da tempo, ancora prima che nascessero le nostre figlie.

Ci è sempre piaciuto trovare itinerari alternativi che andassero un pochino al di fuori del classico giro turistico ed è per questo che quando stavamo organizzando il viaggio in Slovenia, abbiamo deciso di dedicare qualche giorno alla scoperta dell’Ungheria, ricercando posti un pò meno conosciuti ma non per questo meno affascinanti.

Non poteva ovviamente mancare una visita alla capitale ungherese.

Ungheria con i bambini: Budapest e non solo. Informazioni utili

Moneta fiorino.

Documento carta di identità per i cittadini dell’unione europea.

Pagamento del pedaggio: chi entra in Ungheria deve obbligatoriamente essere provvisto di una vignetta. Si può comprare nelle aree di servizio entro mezz’ora dall’ingresso in autostrada.

▶ Se avete bisogno di noleggiare un auto, potete confrontare le offerte e risparmiare il 70%, prenotando la macchina sul portale DiscoverCars.

Banner Polizza Heymondo

Ungheria con i bambini: il nostro itinerario

Il nostro giro in Ungheria è durato 7 giorni. Siamo arrivati dalla strada del vino in Slovenia e ci siamo fermati a dormire in un appartamento a Zalakaros.

La prima tappa del nostro viaggio è stata Bella Stables and Animal Park a SIÓFOK, uno zoo con tanti animali tenuti veramente bene. Qui nostra figlia ha deciso di fare il battesimo della sella.

Abbiamo proseguito poi per Szentendre, molto carina, e da lì il nostro itinerario ha toccato Ansa del Danubio, Budapest, Lago Balaton, Kis-Balaton per poi rientrare a Marburgo e ultimare il nostro viaggio in Slovenia.

Dove dormire in Ungheria con i bambini

Avendo bimbe piccole per comodità abbiamo sempre prenotato in appartamenti in maniera da poter preparare noi la cena e non avere vincoli di orario.

Le nostre sistemazioni sono state appartamenti (con ingresso indipendente, giardino, a volte provvisti anche di barbecue) in casette di abitanti del posto.

Le persone sono molto cordiali e disponibili, non abbiamo mai avuti particolari problemi eccetto forse scarsa pulizia in un paio di appartamenti.

Troverete le indicazioni di quelli che ci sono piaciuti di più.

Cosa vedere in Ungheria con i bambini

Bella Stables and Animal Park a SIÓFOK

Bella Allatpark Siofok

Premessa, non siamo amanti degli zoo in generale, ci fa un pò tristezza vedere gli animali in gabbia, ma quando abbiamo cercato informazioni in rete, abbiamo letto parecchie recensioni entusiastiche riguardo a questo parco faunistico pertanto ci siamo decisi a fargli una visita.

Le attese non sono state disilluse.

Lo zoo si estende su un territorio di 30.000 mq, il parco è pulito e ordinato e alcuni animali (cammelli, asini, cani) possono scorazzare liberamente tra i visitatori, si vede che sono sani e ben curati.

Altri animali come capre, alpaca, coniglietti, sono chiusi nei recinti ma si può entrare ad accarezzarli.

Bella Allatpark Siofok
Bella Allatpark Siofok
Bella Allatpark Siofok

Si possono fare anche brevi passeggiate su pony e cammelli (con un accompagnatore) pagando circa 3 euro. Molto carino per i bimbi!

La visita dura indicativamente un’oretta e mezza/ due ore se decidete di fermarvi a mangiare qualcosa al chioschetto presente all’ interno.

Informazioni utili

Il parco si trova accanto all’autostrada M7, è ben segnalato, ed è provvisto di un posteggio gratuito di fronte all’ ingresso.

Orario di apertura: 9:30 – 18:30

Biglietto: 5.50 euro adulto, gratis bimbi sotto ai 2 anni. La biglietteria si trova all’ingresso del parco.

Verificate gli orari sul sito.

Cosa vedere nei dintorni

Bory Castle
Bory Castle

A dieci minuti di macchina dal centro abitato di Székesfehérvár, si trova il Bory Castle.

Il castello fu costruito da Jenő Bory (1879-1959), scultore e architetto, come prova di amore nei confronti di sua moglie. Noi abbiamo dato solamente una sbirciatina da fuori. Veramente affascinante. da rimanere a bocca aperta!

Indirizzo: Bory Castle, Székesfehérvár, Máriavölgy 54, 8000 Ungheria.

Szentendre

Szentendre
Szentendre

Szentendre è una cittadina che si trova sulla riva destra del Danubio, nella provincia di Pest, 20 km a nord di Budapest. E’ nota per i suoi numerosi musei e gallerie d’arte. E’ stato molto rilassante fare un giretto nel suo bel centro storico e lungo le sponde del Danubio.

Szentendre
Szentendre
Szentendre

Se anche i vostri bimbi sono golosi, non potete perdervi una visita al Museo del Marzapane.

Ci sono diverse salette dove sono esposte queste straordinarie lavorazioni artistiche quali il Parlamento di Budapest, personaggi Disney, Lady D, diversi castelli, Elvis, i pupazzi del Muppet Show.. Per poter essere conservati al meglio, sono chiusi in teche e ricoperti da un sottile strato di zucchero.

Orario: 10:00-18:00.

Biglietto: 450 fiorini.

Dove dormire

Abbiamo trovato un appartamentino veramente carino che vi vogliamo segnalare, non ha una vera e propria cucina solo un microonde così alla sera abbiamo ordinato un gustoso goulash da un ristorante nelle vicinanze usando l’equivalente del nostro Just Eat.

Bükkös Apartman – 2000 Szentendre, 42 Kovács László utca, Ungheria – Prenota qui.

Ti interessa un tour organizzato? Clicca sui banner 👇👇👇

Duna-Ipoly Nemzeti Park e Ansa del Danubio

panorama
Ansa del Danubio

Il Duna-Ipoly Nemzety Park è il secondo parco nazionale dell’Ungheria per estensione geografica.

Noi abbiamo deciso di vedere l’Ansa del Danubio da un punto di vista eccezionale, percorrendo il sentiero Prédikálószék (Pulpit or Preacher’s Chair) a Pilisszentlaszlo. Continua a leggere

Budapest

Budapest è soprannominata la “perla del Danubio”, è una città elegante e raffinata; l’imponente fiume la attraversa separando Buda, sulla collina, da Pest, distesa sulla riva sinistra.

Abbiamo deciso di trascorrere 3 giorni nella capitale ungherese. Continua a leggere

Lago Balaton

Con una superficie di quasi 600 km2, il Balaton è il più grande lago di acqua dolce dell’Europa Centrale. Le sue acque si riscaldano molto facilmente nel periodo estivo pertanto le sue rive in luglio e agosto sono prese d’assalto dai turisti.

Ci sono 120 “spiagge” balneabili intorno al lago, quasi tutte a pagamento e ben attrezzate. Oltre a fare il bagno, al Balaton si può pescare, praticare la vela, andare in pedalò e grazie ad una grande pista ciclabile e ben segnalata, si può fare un bel giro in bicicletta.

Il paesaggio che circonda la riva meridionale non ha particolari attrattive viceversa a nord-ovest il Lago Balaton è circondato da vigneti e frutteti e ci sono diverse escursioni interessanti in cui fare sosta. Continua a leggere

Kis-Balaton

Kis Balaton
Kis-Balaton (piccolo Balaton)

Il Kis-Balaton (piccolo Balaton) è un’area naturale protetta che rimane ad una ventina di km dal Lago Balaton, in direzione sud-ovest.

Comprende prati e boschi che circondano una zona paludosa la quale è l’habitat di oltre 250 specie di uccelli acquatici.

Cosa vedere

Kis-Balaton
Kis-Balaton
Kis-Balaton
Kis-Balaton
Kis-Balaton

Il percorso è ben segnalato, si lascia la macchina nel grande posteggio a pagamento e ci si avvia al pannello informativo dove sono indicate le tappe più importanti.

L’intero giro vi prenderà al massimo un paio di ore. Il sentiero non presenta particolari difficoltà, è quasi interamente pianeggiante, serve però un buon repellente!!

Ci sono dei tavolini dove fare il picnic oppure, se non avete il pranzo a sacco, dal posteggio è presente un chiosco. Orari di apertura, da marzo ad ottobre 9-18.

Cosa vedere nei dintorni

A 5 km di auto dal Kis-Balaton, si trova la Buffalo reserve Zalakomár, è una tappa simpatica per famiglie con bambini. I bufali sono tra le specie animali ungheresi più antiche.

All’inizio del XIX secolo, in Ungheria vivevano almeno 100.000 animali ma poichè erano usati come animali da tiro, da carne e da latte, il loro numero era sceso a 16 esemplari.

Con l’istituzione della riserva si è riportato il valore a più di 200 esemplari!

All’interno del parco c’è anche una torre di osservazione, un piccolo museo e l’immancabile parco giochi per bambini.

Indirizzo – Zalakomár, Zalakomár és Balatonmagyaród között (Kápolnapuszta), 8751 Ungheria.

Dove dormire

Il nostro itinerario proseguiva in Slovenia perciò abbiamo deciso di fermarci a dormire a Maribor.

Segnaliamo l’hotel Pension Black Baron, dotato di appartamenti e camere comunicanti, ristorante interno e colazione inclusa.

Valore aggiunto se soggiornate con i bambini, ha un parco immenso con un bel parco giochi, una fontanella e alcuni asinelli.

Si può cenare seduti ai tavolini in giradino, è il posto ideale se ci si vuole rilassare alla fine della giornata. Prenota qui.

Conclusioni

Quando siamo partiti per questa avventura, le nostre bimbe avevano poco meno di 1 e di 3 anni, la piccolina è sempre stata nello zaino o nel marsupio, la “grande” invece che è abituata a camminare, è andata con le proprie gambette.

Non abbiamo mai avuto problemi nel reperire i beni di primi necessità per la piccola che era in fase di svezzamento e ci siamo sentiti ben accetti ovunque.

Già in fase di programmazione del viaggio, eravamo rimasti colpiti dalle molte attrazioni che l’Ungheria sembrava potesse offrire e adesso, a viaggio concluso, non possiamo che confermare che ci è piaciuta molto e che rimane una meta fattibilissima per un viaggio con bambini.

Hai bisogno di un’assicurazione di viaggio? Come lettore di BimbeinViaggio, hai diritto a uno sconto del 10%!

Banner Polizza Heymondo

Potrebbe anche interessarti....

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri social